Pesche alla melba

    INGREDIENTI PER 4 PERSONE

    4 pesche gialle, 600 g di crema pasticcera.
    Per la salsa ai lamponi:
    200 g di lamponi freschissimi, 120 g di zucchero.
    Per spolverizzare:
    due cucchiai di zucchero.
    Per decorare:
    granella di mandorle fresche (o tostate) q.b., zucchero q.b..

    PREPARAZIONE

    Lavare le pesche e sbollentarle per 1-2 minuti in acqua bollente, in modo da poterle sbucciare facilmente.
    Scolarle, sbucciarle e raffreddarle velocemente nell’acqua fredda.
    Dividerle a metà, eliminare il nocciolo e tagliarle a fettine.
    Lavare, poi, i lamponi, ridurli in purea e zuccherarli.
    Distribuire sul fondo di quattro coppe prima la purea di lamponi e, poi, la crema pasticcera.
    Sistemarvi sopra le fettine di pesca e decorare il dessert con la granella di mandorle ed un po’ di zucchero.
    Mettere a raffreddare in frigorifero per una ventina di minuti.

    CURIOSITÀ

    Sembra, a quanto afferma lo stesso Autore nelle sue memorie “Ricordi inediti”, che il dessert “ Pesca Melba” sia stata inventato nel 1890 dallo chef francese Auguste Escoffier per il soprano australiano Helen Porter Mitchell (Richmond, un quartiere di Melbourne, 19 maggio 1861 – Sydney, 23 febbraio 1931), che in onore di Melbourne, città natale, in cui studiò canto e debuttò nel 1884, adottò il nome d’arte di “Nellie Melba”.


    Dal 2008 ogni giorno pubblichiamo nuove Ricette di cucina e Piatti tipici e passiamo da una Ricetta all'altra perchè adoriamo la buona cucina! Condividiamo online le migliori ricette dei piatti che prepariamo in casa giornalmente. Se anche tu hai la nostra stessa passione continua a seguirci, ci trovi sempre qui e sui principali Social Network, ti aspettiamo :-)

    2 Commenti

    1. questo dessert si può fare anche con le pesche sciroppate e una salsa alla fragola per il resto tutto uguale. E’ buono e veloce.

    LASCIA UN COMMENTO ALLA RICETTA

    Please enter your comment!
    Please enter your name here