PIGNOLATA AL MIELE

Pignolata al miele
Vota la Ricetta o il consiglio

La Pignolata al Miele è un dolce tipico del sud Italia.
Si tratta di piccole palline di pasta fritta ricoperte di miele.
La Ricetta, gli Ingredienti e i Consigli.

INGREDIENTI

200 g di farina, tre o quattro uova, secondo quante ne assorbe la farina, 3-4 cucchiai di miele più uno, preferibilmente di zagara, un pizzico di sale.
Per friggere:
olio di arachidi.

PREPARAZIONE

Versare la farina a fontana sulla spianatoia.
Mettere al centro le uova ed impastare bene, lavorando energicamente l’impasto.
Prenderne un pezzettino, allungarlo a bastoncino e tagliarlo a pezzettini (perché gonfiano durante la frittura).
Friggere in olio di semi abbondante.
Quando l’olio sarà diventato tiepido, buttare poco alla volta i dadini di pasta e, mescolando con cura, farli dorare a fuoco moderato, in modo che possano cuocere anche internamente.
Uscire i pezzetti con una schiumarola, solo quando sono dorati.
Farli sgocciolare e metterli ad asciugare su carta assorbente.
Nel frattempo, versare in un tegame il miele (un cucchiaio ad uovo più un altro cucchiaio), e farlo bollire.
Quando incomincia a dorare, versare i pezzetti di pasta e girare accuratamente, mescolando bene, in modo da rivestirli di miele.
Spalmare su un piatto un pochino d’olio (quanto ne basta per ungere) e versare la pignolata, dandole, appena diventa tiepida, con le mani la forma desiderata.
Mettere sulla sommità della pignolata al miele un po’ di scorza di limone grattugiata o dei confettini colorati.
Servire la pignolata fredda.

NOTE E CONSIGLI

  • La pasta non deve essere troppo molle, anzi quasi dura.
  • La forma tradizionale della pignolata al miele è quella piramidale.
  • Secondo alcuni, l’olio deve essere tiepido.
  • Secondo altri, l’olio deve essere caldo, ma non fumante.
  • L’olio deve essere abbondante, perché i pezzi di pasta devono bollire e non friggere.

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here