STRUDEL DI MELE

0

INGREDIENTI PER 4 PERSONE

Per l’impasto:
400 g di farina 00, 60 g di zucchero, 135 g di burro, 2 uova,1 pizzico di sale, acqua tiepida q.b.( 7-8 cucchiai), 1 pizzico di lievito in polvere.
Per la farcia di mele:
400 g di mele renette, 20 g di pinoli, 30 g di uva passa, 40 g di zucchero, 1 pizzico di cannella, il succo e la buccia grattugiata di un limone non trattato.

PREPARAZIONE

Impastare nel mixer la farina, lo zucchero, le uova, il burro fuso, il sale e tanta acqua quanto basta per fare un impasto abbastanza morbido.
Finire di impastare a mano finché l’impasto diventerà elastico e lasciare riposare in frigorifero per 15 minuti.
Preparare, quindi, la farcia, mentre l’impasto riposa.
Sbucciare, togliere il torsolo e tagliare a dadini le mele, spruzzandole con succo di limone.
Farle asciugare in padella.
Cospargerle, poi, a fuoco spento, con lo zucchero ed unire i pinoli, l’uva passa, la cannella ed un po’ di buccia di limone grattugiata.
Riprendere l’impasto e schiacciarlo con le mani, dopo averlo cosparso di farina.

Poi, stenderlo con il matterello, dandogli una forma ovale.
A tal fine, si consiglia di girare la sfoglia nel senso della lunghezza e poi della larghezza.
La sfoglia deve risultare abbastanza sottile.
Ricoprire la placca del forno con carta forno e posarvi la sfoglia. Spennellare la superficie della sfoglia con un uovo sbattuto e posizionare il ripieno al centro della sfoglia.
Con l’aiuto della carta, dare alla sfoglia la forma classica dello strudel. Spennellare nuovamente, decorando, a piacere, con avanzi di impasto.
Spolverizzare con zucchero semolato ed infornare in forno preriscaldato a 180°C per 40 minuti.
Servire lo strudel ancora tiepido, tagliandolo a fette di 3 cm di larghezza e accompagnandolo con crema pasticcera (vedi ricetta), non troppo densa (facoltativo).

NOTE E CONSIGLI

  • Alcuni ungono lo strudel con burro fuso.
  • Per ragioni di tempo, è possibile utilizzare la pasta sfoglia surgelata.

Per dare allo strudel la forma classica, occorre:

  1. Piegare sulla farcia prima uno dei due lati lunghi e, poi, l’altro, sovrapponendolo al primo lato.
  2. Sigillare bene le estremità, per impedire che, durante la cottura, si verifichi la fuoriuscita della farcia.
  3. Sigillare bene anche il bordo superiore dello strudel.

VOTA LA RICETTA O IL CONSIGLIO



Prima di andar via commenta la Ricetta o il Consiglio ↓

Lasciami un commento alla ricetta o al consiglio che hai trovato qui. Chiedimi un parere o racconta come è andata, proponi una variante o semplicemente lascia un saluto!

L'indirizzo email non verrà pubblicato.