Le Zeppole di San Giuseppe al Forno sono un dolce tradizionale campano da gustare in occasione della festa di San Giuseppe.
Al giorno d’oggi, si possono trovare quotidianamente nelle pasticcerie della Campania e non solo.
Si tratta di dolci realizzati con la pasta choux che vengono farciti con la crema pasticcera e guarniti con un’amarena sciroppata.
Queste zeppole cotte al forno sono un’alternativa più leggera rispetto alla versione fritta (che è la versione tradizionale).
Le zeppole di San Giuseppe al forno sono perfette da condividere con familiari ed amici.

25 Aprile 2024 /

Ricetta Zeppole di San Giuseppe al Forno

di FraGolosi

Categoria: Dolci

Tempo totale: 45 min

Zeppole di San Giuseppe al forno Zeppole di San Giuseppe al forno
  • Tempo di preparazione
    Tempo di Preparazione 20 min
  • Tempo di cottura
    Tempo di Cottura 25 min
  • Porzioni
    Porzioni 8
  • Difficoltà
    Difficoltà Facile
  • Costo
    Costo Basso
  • Cucina
    Cucina Italiana

Ingredienti per 8 persone

  • Per la pasta choux:

  • Per la crema pasticcera:

    • 500 ml di latte intero

    • 5 tuorli d’ uovo

    • 40 g di maizena

    • 140 g di zucchero semolato

    • 1 baccello di vaniglia Bourbon (o 1 cucchiaino di estratto di vaniglia)

  • Per la finitura:

Come preparare le Zeppole di San Giuseppe al Forno

Preparazione

Iniziare con la preparazione della crema pasticcera
In un pentolino mettere a bollire il latte assieme al baccello di vaniglia diviso a metà nel senso della lunghezza.
Non appena raggiunta l’ebollizione, togliere il pentolino dal fuoco ed eliminare il baccello di vaniglia.
Intanto, a parte lavorare in una casseruola lo zucchero ed i tuorli, sbattendo bene il composto con una frusta.
Aggiungere, quindi, la maizena setacciata incorporandola con la frusta in modo da non formare grumi.
Ottenuto un composto liscio ed omogeneo, unire il latte caldo a filo.

Mettere la casseruola sul fuoco e fare cuocere la crema a fuoco dolce per qualche minuto, sempre rimescolando con la frusta per evitare che la crema si attacchi al fondo della casseruola.
Dopo circa 5 minuti, raggiunta la giusta densità, togliere la crema dal fuoco.
Versare la crema in una boule e mescolare per qualche minuto, in modo da ventilarla.
Ungere di burro la superficie della crema (o coprirla con la pellicola trasparente a contatto) e lasciarla raffreddare.

Passare, poi, alla preparazione della pasta choux.
Versare l’acqua, il latte e il brandy in una casseruola, aggiungere il burro in pezzi, lo zucchero e il sale
Unire lo zucchero, il sale, mescolare con cura e portare ad ebollizione.
Non appena iniziano ad apparire le prime bollicine, togliere il pentolino dal fuoco e versare la farina setacciata in un solo colpo.
Mescolare subito il composto con una spatola di legno per evitare la formazione dei grumi e rimettere la casseruola sul fuoco per circa 5 minuti, mescolando con cura per evitare che il composto si attacchi sul fondo della pentola.
Quando l’impasto diventerà elastico e si staccherà dalle pareti, togliere la casseruola dal fuoco e trasferire il composto in una boule, lasciandolo raffreddare per qualche minuto.

Poi, unire cinque uova medie, un uovo alla volta, aspettando che esso si sia incorporato, prima di aggiungerne un altro.
Il composto dovrà avere la consistenza di una crema abbastanza consistente,
Nel caso in cui le uova non siano sufficienti a legare il composto (a renderlo, cioè, omogeneo), aggiungere il sesto uovo dopo averlo sbattuto in un piattino.
Mescolare fino a quando l’impasto diventerà denso e omogeneo.

Preriscaldare il forno a 200°C, in modalità statica.
Imburrare una teglia con un velo di burro.
Realizzare con l’impasto dei cerchi di circa 8 cm di diametro (oppure più o meno grandi a seconda del gusto personale).
Formare due giri concentrici, poi con un dito bagnato in acqua, schiacciare leggermente le punte che si saranno formate sulle zeppole, in modo da evitare che si alzino durante la cottura.
Infornare le zeppole di San Giuseppe in forno nel ripiano più basso del forno e lasciarle cuocere per 15 minuti.
Poi, abbassare la temperatura a 180°C e proseguire la cottura per altri 10 minuti. Le Zeppole di San Giuseppe devono risultare gonfie e dorate.
Spegnere il forno e lasciare asciugare le zeppole all’interno del forno per 5 minuti, lasciando lo sportello del forno leggermente socchiuso.
Una volta asciutte, estrarre le zeppole dal forno e lasciarle raffreddare.

A raffreddamento completato, inserire la crema pasticcera in un sac a-à poche con bocchetta a stella da 1 cm.
Farcire con la crema l’interno delle zeppole e guarnire ciascuna di esse con un’amarena sciroppata e dello zucchero a velo.
Le zeppole di San Giuseppe al forno sono pronte per essere gustate.

VARIANTE

La ricetta tradizionale delle Zeppole di San Giuseppe prevede che esse vengano fritte in olio riscaldato alla temperatura di 170°C.
Avere l’accortezza di friggere poche zeppole alla volta, girandole delicatamente fino a doratura.
Poi, metterle via via a perdere l’unto su doppi fogli di carta assorbente da cucina.

NOTA INFORMATIVA

I tempi di cottura delle zeppole sono puramente indicativi, in quanto dipendono dalle caratteristiche del forno utilizzato.
Le zeppole di San Giuseppe sono pronte quando diventano gonfie e dorate.

4/5 (1 Voto)


Da provare:



La ricetta è inserita in queste raccolte, per scoprire nuove ricette:

Biscotti e PasticciniDolci e DessertDolci tradizionaliRicette di Zeppole

ALTRE RICETTE E CONSIGLI

FraGolosi

Dal 2008 ogni giorno pubblichiamo nuove ricette di cucina e piatti tipici e passiamo da una ricetta all'altra perchè adoriamo la buona cucina! Cucinare è un piacere a cui non sappiamo rinunciare. Dalle ricette tradizionali della nonna a quelle più sfiziose e originali passando per quelle più facili e veloci. Condividiamo online le migliori ricette da preparare in casa e se anche tu hai la nostra stessa passione continua a seguirci, ci trovi sempre qui e sui principali social network, ti aspettiamo.

Lascia un commento alla Ricetta Zeppole di San Giuseppe al Forno

Chiedici un approfondimento su come si fa, lasciaci un messaggio e se hai provato la ricetta facci sapere come è andata.

Ricette in evidenza

Iscriviti alla Newsletter!

Vai su