Gelato al Riso Nero

5/5 (1 Voto)
Vota

Il gelato al riso nero è un gelato tipicamente messinese.
La ricetta del riso nero vanta origini antiche.
Ancora oggi viene preparato a Messina e provincia in occasione del Natale, della Pasqua o per la festività di Santa Lucia.
I gelatai messinesi hanno voluto rendere omaggio a questa tradizione creando il gelato al riso nero.
La ricetta è semplice e gustosa.

27 Agosto 2008 / Aggiornata il

Ricetta Gelato al Riso Nero

di FraGolosi

Categoria: Gelateria

Nessuna Immagine
  • Difficoltà
    Difficoltà Facile
  • Costo
    Costo Basso
  • Cucina
    Cucina Italiana

INGREDIENTI

300 g di riso, 900 g di latte, 100 g di cioccolato fondente o di cacao, 250 g di zucchero, una stecca di cannella, la buccia di un limone o di un’arancia.

PREPARAZIONE A CALDO

Versare il latte in una casseruola ed unire la cannella e la buccia di arancia o di limone.
Portare a bollore e versare il riso, portandolo a cottura.
Eliminare la stecca di cannella e la buccia di arancia o di limone.
Aggiungere lo zucchero ed il cioccolato fondente grattugiato (o il cacao amaro).
Amalgamare bene tutti gli ingredienti e passarli attraverso il passaverdura.
Trasferire, quindi, il composto nella gelatiera e seguire le istruzioni del fabbricante.

NOTE E CONSIGLI

  • Il riso, cotto nel latte, deve risultare piuttosto asciutto.
  • Volendo, si può unire alla crema di riso nero due tazzine di caffè ristretto e 50 g di mandorle tostate ridotte in minutissimi pezzetti.

La Ricetta Gelato al Riso Nero è presente in:

Ricette GelateriaRicette GelatiRicette con GelatoRicette con Riso

FraGolosi

Dal 2008 ogni giorno pubblichiamo nuove Ricette di cucina e Piatti tipici e passiamo da una Ricetta all'altra perchè adoriamo la buona cucina! Cucinare è un piacere a cui non sappiamo rinunciare. Se vuoi saperne di più su come fare una ricetta piuttosto che un'altra questo è il posto giusto. Condividiamo online le migliori ricette da preparare in casa e se anche tu hai la nostra stessa passione continua a seguirci, ci trovi sempre qui e sui principali Social Network, ti aspettiamo.

Lascia un commento alla ricetta

Vai su