Gelato alla frutta candita

12 Settembre 2012

Ricetta Gelato alla frutta candita

di FraGolosi

Gelato alla frutta candita

Il Gelato alla Frutta Candita è un ottimo gelato dal gusto vaniglia arricchito da frutta candita precedentemente macerata nel Kirsch.
La Ricetta, gli Ingredienti e i Consigli.

INGREDIENTI

Per il gelato alla vaniglia:
½ l di latte intero, 100 ml di panna liquida, 1 baccello di vaniglia, 4 tuorli d’uovo, 150 g di zucchero a velo 3 cucchiai di kirsch.
Per la preparazione:
100 g di frutta candita mista, ½ bicchierino di kirsch.

PREPARAZIONE

Tagliare grossolanamente la frutta candita e metterla a macerare nel Kirsch fino al momento di utilizzarla.
Preparare il gelato alla vaniglia.
Dividete il baccello di vaniglia a metà, nel senso della lunghezza.
Con un coltellino affilato raschiare i semini.
In una casseruola mescolare il latte freddo con la panna ed unire i semini e il baccello di vaniglia.
Lasciare riscaldare a fuoco dolce fino al primo bollore.
Togliere dal fuoco e lasciare intiepidire in infusione.
Nel frattempo, in una ciotola sbattere i tuorli con lo zucchero, fino a quando diventeranno gonfi e spumosi.
Versare il latte a filo sul composto e riportarlo su fuoco bassissimo.
Lasciare sobbollire, mescolando di continuo con un cucchiaio di legno, fino a quando la crema velerà il cucchiaio.
Togliere dal fuoco e ed eliminare il baccello di vaniglia.
Passare la crema attraverso un colino a maglie fini e lasciarla raffreddare.
Profumarla con il liquore e versarla, poi, nella gelatiera, seguendo le istruzioni del fabbricante.
Dopo 15 minuti, unire al gelato la frutta candita e portare a compimento la preparazione.

FraGolosi

Dal 2008 ogni giorno pubblichiamo nuove Ricette di cucina e Piatti tipici e passiamo da una Ricetta all'altra perchè adoriamo la buona cucina! Condividiamo online le migliori ricette dei piatti che prepariamo in casa giornalmente. Se anche tu hai la nostra stessa passione continua a seguirci, ci trovi sempre qui e sui principali Social Network, ti aspettiamo :-)

Lascia un commento alla ricetta

La Newsletter di FraGolosi

Vai su