GELATO BACIO

Gelato Bacio
Gelato Bacio
Vota la Ricetta o il consiglio

Il gelato bacio nasce dal connubio tra cioccolato fondente e nocciole.
Dall’unione tra i due gusti nasce un gelato invitante e gustoso, che non può non soddisfare anche i palati più esigenti.

INGREDIENTI PER CIRCA 1,5 KG DI GELATO AL BACIO

Per la crema base: 700 ml di latte fresco intero, 7 tuorli d’uovo, 100 ml di panna fresca liquida, 35 g di latte scremato in polvere , 35 g di destrosio, 200 g di zucchero, 1,5 g di vaniglia in polvere, 7 g di farina di carrube.
Ingredienti per ottenere il gusto “bacio”: 100 g di pasta dii nocciole, 140 g di cioccolato fondente, 20 g di cacao amaro in polvere , 110 g di granella di nocciole tostate.
Per completare: granella di nocciole tostate q.b.

PREPARAZIONE DEL GELATO AL BACIO

Versare in un tegame lo zucchero, il latte in polvere, il cacao setacciato e la vaniglia.
Mescolare le polveri con una frusta, poi unire il latte.
Porre il tegame sul fuoco e portare il miscuglio alla temperatura di 85°C, mescolandolo ad intervalli regolari.
Nel frattempo, con le fruste elettriche montare i tuorli con lo zucchero, fino ad ottenere un composto gonfio e spumoso
Appena il latte raggiunge la temperatura indicata, togliere il tegame dal fuoco e versare il miscuglio a filo sulla montata di tuorli.
Incorporare, poi, la panna fresca, la pasta di nocciole ed il cioccolato tritato al coltello.
Aggiungere la farina di semi d carrube ed il destrosio.
Amalgamare con cura con una frusta, mescolando il composto fino a quando il cioccolato si scioglierà perfettamente.

Raffreddare rapidamente il miscuglio, immergendo il tegame in un contenitore pieno di acqua e ghiaccio.
Appena la miscela arriverà a temperatura ambiente, metterla in frigorifero e lasciarla raffreddare da 2 a 12 ore.
Durante tale periodo, mescolare di tanto in tanto.

Versare, poi, il miscuglio nella gelatiera e mantecare il gelato fino a raggiungere la consistenza desiderata.
A tal fine, seguire le istruzioni del fabbricante.
Occorreranno all’incirca 30-40 minuti.

A preparazione completata, incorporare a granella di nocciole, mantecando il gelato giusto il tempo occorrente perché la granella si distribuisca in modo uniforme.
Trasferire, poi, il gelato bacio in un contenitore con coperchio e metterlo in frigorifero per un paio d’ore.
Al momento di servire il gelato al bacio, distribuire sulla sua superficie una spolverata di granella di nocciole.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here