Nessuna Immagine

    INGREDIENTI

    750 ml di latte, una stecca di vaniglia, 6 tuorli, 180 g di zucchero, 90 g di mandorle dolci tostate, tritate e ridotte in polvere, 90 g di nocciole tostate, tritate e ridotte in polvere, 100 g di zucchero per caramellare.

    PREPARAZIONE A CALDO

    Versare 100 g di zucchero in un padellino antiaderente e lasciarlo fondere a fuoco basso, rimestandolo continuamente.
    Appena sarà diventato di un bel colore bruno, unire il trito di mandorle e di nocciole, mescolando accuratamente il tutto.
    Togliere dal fuoco e versare il composto su un marmo unto di olio (o su un foglio di carta da forno).
    Lasciarlo raffreddare, indi spezzettarlo e metterlo in un robot da cucina.
    Azionare, fino ad ottenere una pasta morbida ed un po’ grassa, che prende il nome di “pralinè”.
    Metterla da parte, in attesa dell’utilizzo.
    A questo punto, bollire il latte con la stecca di vaniglia.
    Eliminare, poi, la stecca.
    In una ciotola sbattere i tuorli con lo zucchero, fino a quando diventeranno gonfi e spumosi.
    Unire alla crema di uova il latte caldo, incorporandolo poco alla volta.
    Versare il composto in una casseruola e portare a bollore, a fuoco basso.
    Lasciare sobbollire, mescolando con cura, fino a quando la crema velerà il cucchiaio.
    Togliere dal fuoco ed unire il pralinè.
    Mescolare accuratamente e fare raffreddare.
    Versare nella gelatiera e seguire, poi, le istruzioni del fabbricante.

    NOTE E CONSIGLI

    Nel robot il composto di nocciole e mandorle passa attraverso tre fasi:

    1. Inizialmente si riduce in polvere;
    2. Poi, va assumendo l’aspetto di una pasta piuttosto grassa, che va staccandosi dalle pareti dell’elettrodomestico;
    3. Infine, la pasta, completamente ammorbidita ed ormai pronta, si attacca alle pareti del robot.
      Il pralinè è pronto!
    Lascia una Recensione!
    0/5 (0 Voti)

    LASCIA UN COMMENTO ALLA RICETTA

    Please enter your comment!
    Please enter your name here