GRANITA DI ALBICOCCHE

INGREDIENTI

500 g di albicocche mature, 100 g di zucchero, 250 g di acqua, il succo di un limone.
Per decorare:
panna montata.

PREPARAZIONE A CALDO

Lavare le albicocche, eliminando il nocciolo.
Tagliarle a pezzi e passarle nel passaverdura.
Nel frattempo preparare uno sciroppo, facendo riscaldare l’acqua e versandovi lo zucchero.
Fare bollire per 5 minuti a fuoco basso.
Mescolare con cura e lasciare raffreddare.
Frullare, quindi, la purea di albicocche ed unire al frullato lo sciroppo di zucchero ed il succo di limone.
Mettere il composto a raffreddare in frigorifero per 30 minuti.
Versarlo, quindi, nella gelatiera e seguire le istruzioni del fabbricante.
A preparazione ultimata, estrarre la granita dalla gelatiera e versarla in una ciotola.
Rimescolarla nuovamente, in modo che si ammorbidisca leggermente.
Versare, quindi, la granita nei bicchieri, preferibilmente a coppa.
Porre su ogni granita una bella montagnola di panna montata.
Come da rituale, accompagnare la granita di albicocche con una brioche, preferibilmente appena sfornata.

NOTE E CONSIGLI

  • La quantità di zucchero può essere aumentata o diminuita a seconda delle preferenze individuali e della dolcezza dei frutti.
  • In mancanza della gelatiera, versare il composto in un recipiente d’acciaio inossidabile e metterlo nel freezer.
    Avere l’accortezza di mescolare il composto ogni 25-30 minuti, in modo che non solidifichi in un’unica lastra, ma assuma una consistenza granulosa.
  • Prima di servire la granita, metterla nel mixer così da renderla soffice.
  • A preparazione ultimata, estrarre la granita dal freezer e versarla in una ciotola.
    Rimescolarla nuovamente, in modo che si ammorbidisca leggermente.

CURIOSITÀ:

  • La granita di albicocca è una specialità della gelateria siciliana.
  • Sono molto apprezzate le granite preparate nella città di Messina e nella sua provincia.

VOTA LA RICETTA O IL CONSIGLIO


CONSIGLI E RICETTE CHE POTREBBERO INTERESSARTI


Prima di andar via commenta la Ricetta o il Consiglio ↓

Lasciami un commento alla ricetta o al consiglio che hai trovato qui. Chiedimi un parere o racconta come è andata, proponi una variante o semplicemente lascia un saluto!

L'indirizzo email non verrà pubblicato.