Aglio dolce

Aglio dolce:
L’aglio viene reso più digeribile mediante la seguente tecnica:
si fanno bollire gli spicchi d’aglio in un po’ di latte, portando quest’ultimo a bollore.
Si getta, poi, il latte, ripetendo l’operazione per altre due volte. Alla fine, si frullano gli spicchi d’aglio, si versa la crema di aglio in un barattolo e si ricopre con olio extravergine d’oliva.
Si conserva, poi, il tutto in frigorifero per qualche giorno.
L’aglio così trattato ha un sapore più delicato.

« Torna al Dizionario Gastronomico