Alare

Alare
Arnese per il caminetto, di ferro o altro materiale metallico (per esempio ottone), che viene utilizzato in coppia.
È formato nella versione tradizionale da staffe, che tengono sollevati i ceppi di legna sia per impedire che, durante la combustione, cadano fuori dal focolare, sia per agevolarne la combustione.
Gli alari vengono adoperati anche per appoggiarvi lo spiedo o un recipiente adatto alla cottura sul focolare.
Assieme all’attizzatoio, alle molle, al mantice ed alla paletta costituiscono il corredo tradizionale del caminetto.

« Torna al Dizionario Gastronomico

Non ci sono commenti