Cacciatora

Cacciatora:
Il nome “Cacciatora” deriva da cacciatore.
Si utilizza nella locuzione “alla cacciatora”, cioè alla maniera dei cacciatori.
Nell’ambito culinario la locuzione si utilizza per indicare un particolare tipo di cottura, chiamato “alla cacciatora”.
La selvaggina o le carni bianche (pollo e coniglio) ridotti in pezzi, vanno cotti assieme a pomodori pelati, cipolla, aromi ed olio,
A cottura iniziata, le carni vanno, poi, sfumate con il vino.
Le pietanze cotte alla cacciatora presentano numerose varianti, a seconda delle regioni in cui vengono preparate.

« Torna al Dizionario Gastronomico

Non ci sono commenti