Cagliata

Cagliata
Il termine “Cagliata” è un derivato del verbo “cagliare”.
Nella lavorazione del formaggio la Cagliata è la massa gelatinosa che si ottiene, durante la fase intermedia della preparazione dei formaggi, aggiungendo il caglio al latte riscaldato (intero, parzialmente scremato o scremato).
Il caglio fa coagulare le particelle di caseina che stanno in sospensione nel liquido, appesantendole e facendole precipitare sul fondo del contenitore.
La massa che si forma è detta cagliata.
Dopo un periodo variabile (a seconda del formaggio da preparare), la cagliata viene rotta, cioè, sminuzzata, per permettere un’ulteriore separazione del siero dalla massa solida.
Dalla lavorazione della cagliata si ottiene il formaggio.

« Torna al Dizionario Gastronomico

Non ci sono commenti