Enòlito

Enòlito
Il termine “enòlito” è composto di “eno” (vino) e “lito”.
Si tratta di una soluzione che si ottiene lasciando macerare in un vino ad alta gradazione alcolica parti essiccate di piante medicinali.
Dopo un certo periodo di tempo, il vino ha assorbito i principi attivi solubile delle piante.
Una volta l’enolito era una preparazione farmaceutica molto in auge.
Negli ultimi anni l’enolito è passato di moda e sempre più raramente, se non come preparazione casalinga, si fa ricorso a tale tipo di vino.
Sinonimo di vino medicinale o vino medicato oppure di tintura medicinale a base di vino

« Torna al Dizionario Gastronomico

Non ci sono commenti