Fesa

Vota!
0/5 (0 Voti)

Fesa
Il termine “fesa” deriva forse dall’antico alto tedesco “fësa”, buccia.

  • In macelleria è il nome dato in diverse regioni ad un taglio di carne ricavato dalla coscia del vitello o del bue.
  • Riferito al pollo o al tacchino, è la parte muscolare del petto disossata e ripulita.
0/5 (0 Voti)
« Torna al Dizionario Gastronomico