Kasha

Kasha
Kasha, scritto anche Kaša, è uno dei piatti più antichi della cucina tradizionale slava.
Con questo termine nell’Europa orientale (Polonia, Repubblica ceca, Ungheria, Ucraina, Bielorussia e soprattutto Russia), fino a qualche anno, fa si indicava una zuppa preparata con farina di grano saraceno.
Oggi la zuppa viene preparata, oltre che con il grano saraceno, anche con altri cereali (frumento, avena, orzo, segale), ai quali, talvolta, vengono aggiunti fagioli e patate.
Per secoli la kasha è stata la pietanza preferita dai russi.
A seconda della componente liquida esistono tre tipologie di kasha:
quella brodosa, quella farinosa quella densa.
Le prime due sono spesso cotte con i pesce, quella densa è meno apprezzata e viene cotta con altri alimenti.

« Torna al Dizionario Gastronomico

Non ci sono commenti