Macinacaffé

Macinacaffé
Piccola macchina, azionata a mano, che riduce in polvere i chicchi di caffè.
Viene chiamato anche macinino del caffè.
Il caffè in grani interi, già tostato, a seconda del modello del tipo di macinino adoperato, può essere macinato da una lama rotante a forma di ventaglio oppure da una macina che compie un movimento rotatorio.
Nel primo caso si ottiene una polvere a grana irregolare (adatta solo alla Moka), nel secondo caso una polvere a grana uniforme (adatta a qualsiasi tipo di macchina per il caffè).
Il macinacaffè manuale oggi è sempre più soppiantato dall’omonima macchina elettrica.

« Torna al Dizionario Gastronomico

Non ci sono commenti