Pìlaf o Pilàf

Se ti stai chiedendo cos'è, cosa vuol dire, quale sia la definizione o semplicemente vuoi conoscere il significato di "Pìlaf o Pilàf" scoprilo qui nel glossario di cucina e gastronomia di FraGolosi.

Termine del glossario: Pìlaf o Pilàf

Pìlaf o Pilàf
Il termine pilaf deriva dal turco “pilâv”che significa “riso”, a propria volta derivato dal persiano “pilau”.
Il “pilaf” è una tecnica di cottura del riso a grani lunghi.
Esso viene tostato con burro e cipolla tritata, bagnato con una quantità moderata di brodo e cotto in forno in un tegame coperto.
A fine cottura, i chicchi di riso appaiono ben sgranati.
Nei paesi arabi o indiani viene servito come contorno di accompagnamento ad un piatto di carne o pesce.
Il riso pilaf è una preparazione originaria della cucina indiana.

Iscriviti alla Newsletter!

Vai su