Saltare

Vota!
0/5 (0 Voti)

Saltare:
Dal francese “sauter”, saltare.
Il verbo “saltare o far saltare” indica i seguenti procedimenti:

  • Fare rosolare rapidamente in una materia grassa un alimento tagliato in piccoli pezzi, mescolandolo di sovente.
  • Saltare in padella: tecnica di cottura a fuoco vivo, che consiste nel versare in una padella alimenti cotti precedentemente (per esempio pasta o riso) per terminare la cottura nel condimento e/o per insaporirli con l’intingolo.
    Durante tale operazione la padella viene smossa in continuazione, per far sì che il cibo scivolando sulle pareti del tegame, ricada, poi, sul fondo dello stesso. I cuochi più allenati riescono a far saltare tutti gli ingredienti con un preciso movimento di polso.
    La padella indicata per saltare una preparazione viene chiamata “sauteuse” ed ha una forma tronco-conica, bordi alti e svasati ed un lungo manico.
« Vai al Dizionario Gastronomico