Scavino

Vota!
0/5 (0 Voti)

Scavino:
Piccolo utensile da cucina avente all’estremità del manico una piccola calotta emisferica con un buco al centro ed un bordo tagliente.
Viene utilizzato per scavare alimenti morbidi in modo da ricavarne delle palline di polpa.
Per esempio si scavano i meloni, le melanzane, le patate, le carote, le zucchine, le rape, etc.
Un tipo particolare di scavino è quello chiamato “parisienne”, che ha dimensioni variabili che vanno dai 2 ai 3 mm di diametro.
Viene adoperato per scavare delle palline della dimensione di una perla.

« Vai al Dizionario Gastronomico