La gubana a modo mio

    Ingredienti:
    600 g farina, 25 g lievito di birra, 130 g zucchero, 3 uova, 2 dl di latte, un pizzico di sale, limone grattugiato, 120 g burro.
    Per il ripieno:
    20 g miele, 150 g uvetta sultanina, un bicchierino di grappa, 50 g amaretti (o biscotti secchi a scelta), 80 g canditi (ciliegie, arancia cedri ecc.), 40 g pinoli, 60 g mandorle, 40 g nocciole, 30 g cioccolato fondente grattugiato, 1 uovo ed un tuorlo.
    (poi uno a scelta può mettere quello che vuole: io ho aggiunto più mandorle e canditi).

    Preparazione:

    Intiepidite il latte.
    Mettete l’uvetta in una ciotola con acqua tiepida e metà della grappa.
    Sciogliete il lievito di birra in 4-5 cucchiai di latte.
    Aggiungete poi circa 100 g di farina e un cucchiaino di zucchero.
    Impastate per bene e lasciate riposare circa 40 minuti (deve raddoppiare di volume; mettetelo in un luogo caldo e lontano dalle correnti d’aria).
    Amalgamate in una terrina piuttosto grande il resto della farina con lo zucchero le uova, la scorza di limone grattugiata, il sale e il lievitino.
    Aggiungete solo all’ultimo il burro a temperatura ambiente; usate tanto latte quanto basta per ottenere una pasta morbida ma compatta.
    Lavoratela per bene poi mettete a lievitare per un’altra ora.
    Mentre lievita preparate il ripieno.
    Sminuzzate i biscotti (io ho usato un mortaio) e metteteli in una terrina.
    Nello stesso mortaio tritate finemente le mandorle, le noci e i pinoli.
    Uniteli ai biscotti e mescolate bene.
    Tagliate a tocchetti i canditi e uniteli al ripieno su cui aggiungerete il miele, la grappa un tuorlo e l’albume montato a neve (Se non vi piace il miele aggiungete 30 g di zucchero).
    Finita la lievitazione stendete la pasta ad uno spessore di circa 3-4 mm e distribuitevi sopra il ripieno in modo uniforme.
    Arrotolatela fino ad ottenere un salame che andrà a sua volta arrotolato (scusate il gioco di parole) nella caratteristica forma a chiocciola.
    Ponete la Gubana in una piastra da forno coperta da carta da forno e spennellatela con il tuorlo d’uovo rimasto e decoratola con granella di zucchero e o mandorle intere.
    Collocatela in forno caldo a 190° C per circa 40 minuti.
    Sfornate e servite tiepida o fredda.

    CURIOSITA’:

    Questa ricetta è stata inviata da Veronica.

    Vota la Ricetta!
    0/5 (0 Voti)

    Ti piace FraGolosi? Pubblica una Recensione sulla Pagina Facebook



    LASCIA UN COMMENTO ALLA RICETTA

    Please enter your comment!
    Please enter your name here