Totani ripieni alla Dave (Toh, Tano Ripieno)

Totani ripieni alla Dave
Vota la Ricetta o il consiglio

Ingredienti per circa 650 g di totani:
Per il ripieno:
I ciuffi dei totani puliti, un mazzetto di prezzemolo, qualche foglia di senape (non necessario), un cucchiaio di capperi sottosale, sciacquati bene, 3 acciughe, 1 spicchio d’aglio, 250 g di ricotta di mucca fresca, 3/4 fette di pan carrè senza il bordo, pangrattato, alcune fette di pane grano duro.
Per il sugo:
Un cucchiaio di olio extravergine di oliva, 2 scalogni, 20 pomodorini pachino, o comunque pomodorini da sugo, peperoncino, mezzo bicchiere di vino bianco secco.

Preparazione:

Laviamo bene i totani, togliendo la sacca e la cartilagine.
Asciughiamo bene e stacchiamo la parte superiore con i tentacolini che tritureremo a coltello e metteremo da parte.
In un mixer, mettiamo i capperi sciacquati dal sale, l’aglio, 3 acciughe, i ciuffi dei totani e due cucchiai d’olio evo.
Tritiamo per qualche istante e aggiungiamo la senape (ricordiamo, non necessaria) e il ciuffo di prezzemolo e procediamo con il mixer.
Aggiungiamo la ricotta, 3 fette di pan carrè senza bordi e una presa di pangrattato.
Riaccendiamo i mixer e frulliamo.
Regoliamo di sale e olio e assicuriamoci che l’impasto sia morbido ma non troppo.
Riempiamo i totani con l’aiuto di una sac a poche oppure di un cucchiaio e lasciamo circa 3 cm vuoti verso l’apertura, così da chiudere bene i pesci con l’aiuto di uno stuzzicadente.
Ora prepariamo il sugo.
Facciamo soffriggere gli scalogni con un cucchiaio di olio evo, mettiamo in pentola i totani e diamogli una bella scaldata a fuoco vivo.
Aggiungiamo mezzo bicchiere di vino bianco secco e facciamo evaporare, cercando di rigirare i pesci senza rovinarli e soprattutto facendo attenzione a non fare fuoriuscire il ripieno.
Quando il vino sarà evaporato, aggiungiamo i pomodori, rosoliamo per qualche minuto a fuoco vivo, abbassiamo al minimo la fiamma e copriamo.
Lasciamo sobbollire il tutto per 35 minuti, rigirando di tanto in tanto.
Impiattiamo il totano diviso in due, poggiandolo su una fetta di pane di grano duro tostato e condito con il sugo.

Buon appetito!

CURIOSITA’:

Questa ricetta è stata inviata da Dave Papilla che la commenta così:

La passione per i mercati e i loro profumi è una condanna per tutti coloro che
farebbero bene a riposare,per lo meno al sabato mattina.
Una ricetta che è nata proprio lungo le stradine di un mercato, traccheggiando,
assaggiando qua e la qualche boccone proposto con la giusta enfasi da chi ama il
proprio banco.
Ho trovato la senapa, pianta che cresce spontanea vicino ai pioppi e ai vitigni a San
Ferdinando di puglia.
Tre passi ancora e la ricetta prende corpo.
Vedo due grossi totani, gli ultimi rimasti, sono freschissimi e pare mi stiano chiamando.
Li prendo ,con un forte sconto,siamo vicini alla chiusura.
Il banco dei formaggi pugliese dista un minuto a ritmo compassato ed eccomi la, a
prendere un bel pezzo di ricotta di mucca freschissima.
Ecco, ce l’ho!
Faccio un ripieno per questi due bei totani, giusto il tempo per
prendere una manciata di capperi sottosale, a casa non ne ho più.
Prezzemolo, pomodorini e sono pronto, i miei sacchetti contengono tutto ciò che
serve.
La senapa sarà il tocco in più, l’aroma pungente e delicato che renderà speciale
il nostro ripieno.
Vediamo come ho preparato la nostra ricetta, che data la casualità della sua
creazione abbiamo chiamato : Toh, Tano
“.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here