PIZZA AL PISTACCHIO

Pizza al Pistacchio
Pizza al Pistacchio
Vota la Ricetta o il consiglio

La pizza al pistacchio è una pizza gustosa e ricca di sapore, che non può non piacere agli amanti dell’oro verde di Bronte e non solo.
Il gusto particolare del pistacchio ben si sposa con quello della mozzarella e del prosciutto cotto, dando vita ad un prodotto gastronomico veramente squisito.

INGREDIENTI PER 4 PIZZE

Per l’impasto: 500 g di farina di tipo 0, 5 g di lievito di birra, 20 ml di olio extravergine d’oliva, indicativamente 300-320 ml di acqua tiepida, 1 cucchiaino di zucchero semolato, 8-10 g di sale.
Per lo spolvero: semola rimacinata di grano duro q.b.
Per il condimento: 500 g di mozzarella, 250 g di prosciutto cotto, 200 g di granella di pistacchi di Bronte, olio extravergine d’oliva, sale e pepe.

PROCEDIMENTO

REALIZZAZIONE DELL’IMPASTO
Sbriciolare il lievito nella ciotola dell’impastatrice munita di gancio e lasciarlo sciogliere nell’acqua appena tiepida, alla quale è stato unito lo zucchero.
Aggiungere 4-5 cucchiai di farina ed azionare l’apparecchio a velocità medio-bassa.
Mentre la macchina è in movimento, aggiungere altri cucchiai di farina e dopo qualche minuto, il sale e l’olio.
Unire a poco a poco la farina rimasta, lasciando agire l’impastatrice per circa 7-8 minuti.
Tenere presente che l’impasto deve risultare morbido e deve staccarsi dalle pareti dell’impastatrice, avvolgendosi attorno al gancio.
Pertanto, in base alla consistenza dell’impasto, in corso d’opera potrebbe essere necessario diminuire o aumentare la quantità della farina o dell’acqua.
In totale occorreranno all’incirca 10 minuti.

Ottenuto un impasto liscio, elastico e non appiccicoso, formare una palla.
Fare un taglio a croce sull’impasto e metterlo a lievitare in una ciotola unta d’olio, coperta con un canovaccio.
Lasciarlo lievitare in un luogo tiepido per circa due ore o finché raddoppierà di volume (prima lievitazione).
A lievitazione raggiunta, dividere l’impasto in 4 porzioni uguali.
Con ciascuna di esse formare un disco con il bordo esterno (chiamato cornicione) leggermente più alto.
Posare le pizze su due teglie ricoperte di carta da forno e lasciarle lievitare, al coperto, per altre 2 ore o più a lungo (seconda lievitazione).

PREPARAZIONE DEL CONDIMENTO
Tagliare la mozzarella a dadini e metterla a sgocciolare in un colino, in modo da eliminarne il siero.
Dividere le fette di prosciutto cotto in pezzi.
Mettere la granella di pistacchi in una piccola ciotola.

PREPARAZIONE DELLE PIZZE
Preriscaldare il forno a 200°C almeno 30 minuti prima di infornare le pizze.
Trascorso il tempo indicato per la seconda lievitazione, inumidire la superficie delle pizze con un filo d’olio.
Infornare la prima pizza nel forno già caldo posizionandola vicino al fondo del forno, giacché deve cuocere più sotto che sopra.
Lasciarla cuocere per 10 minuti, poi estrarla dal forno.
Cospargere la pizza con i dadini di mozzarella, quindi distribuire qua e là dei pezzi di prosciutto cotto.
In ultimo, spolverare la pizza con la granella di pistacchi.
Rimetterla nel forno per all’incirca per altri 8-10 minuti, controllandola a vista.
Quando la mozzarella inizierà a fondere, estrarre la pizza al pistacchio dal forno e servirla subito.
Procedere nello stesso modo per realizzare le altre pizze al pistacchio.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here