Pizza con Melanzane e Ricotta Infornata

02 Aprile 2013

Ricetta Pizza con Melanzane e Ricotta Infornata

di FraGolosi

Categoria: Pizze, Focacce e Rustici

Pizza con melanzane e ricotta infornata
  • Porzioni
    Porzioni 4
  • Difficoltà
    Difficoltà Facile
  • Costo
    Costo Basso
  • Cucina
    Cucina Italiana

INGREDIENTI

Per l’impasto:
500 g di farina, 3 g di lievito di birra, 5 cucchiai di olio extravergine d’oliva, circa 200-300 ml di acqua tiepida, due pizzichi di sale.
Per il condimento:
250 g di ricotta infornata stagionata, 150 g di passata di pomodoro, 3 melanzane, 1 mozzarelle, olio extravergine d’oliva.

PREPARAZIONE

Disporre la farina a formare la classica fontana.
Fare in un angolo la “casetta del sale”.
Sciogliere il lievito di birra in un po’ di acqua tiepida e versarlo nella cavità della fontana.
Cominciare a lavorare l’impasto con i polpastrelli delle dita.
Aggiungere il sale, tenuto lontano dal lievito, e l’olio.
Con un movimento circolare, aggiungendo via via l’acqua tiepida necessaria, incorporare sempre più farina dal bordo, fino a quando al centro non si sarà formato un impasto morbido, liscio ed elastico.
Lavorarlo finché non si attaccherà più alle mani.
Formare una palla, fare un taglio a croce sull’impasto e coprirlo con un canovaccio, facendolo lievitare nel forno spento con la luce accesa per circa due ore.
L’impasto deve raddoppiare di volume.

Nel frattempo, preparare gli ingredienti.
Lavare le melanzane, asciugarle e sbucciarle.
Tagliarle, poi, a fette di 1,5 cm, sistemandole, via via, in un grande ciotola piena di acqua salata.
Lasciare le melanzane a bagno per 30 minuti, in modo che perdano l’ amaro.
Trascorso il tempo di riposo, friggerle in olio ben caldo, senza farle scurire.
Metterle, poi, ad asciugare su carta assorbente da cucina.
Cuocere la passata di pomodoro con uno spicchio d’aglio, un filo d’olio e qualche foglia di basilico.
Trascorso il tempo di lievitazione indicato, riprendere la pasta, dividerla in 4 panetti e stenderla formando altrettanti dischi.
Posarli su una teglia da forno unta d’olio oppure ricoperta da apposita carta.

In alternativa, mettere ciascuna pizza su una teglia per pizza rotonda.
Mettere la teglia in un luogo tiepido a far lievitare le pizze per un paio d’ ore.
Preriscaldare il forno a 280°C almeno 30 minuti prima di infornare le pizze.
Passare, quindi, al condimento.
Ricoprire ogni pizza con la passata di pomodoro e distribuire in modo uniforme le melanzane in modo da ricoprirne la superficie.
Bagnare con olio ed infornare nel forno elettrico alla massima temperatura (280°C) per circa 12-13 minuti, tenendola prima sotto e, poi, al centro.
Un paio di minuti prima di togliere la pizza dal forno distribuire qua e là delle fettine di mozzarella.
A cottura ultimata, cospargere con abbondante ricotta salata grattugiata.
Servire ben calda.

NOTE E CONSIGLI

  • Se la temperatura esterna è fredda, posare la ciotola in cui deve lievitare la pizza su una pentola piena d’acqua calda (non in ebollizione).
  • Oppure preriscaldare il forno alla temperatura più bassa, spegnerlo e mettere al calduccio la ciotola con l’impasto.
  • La pizza deve avere uno spessore di circa ½ centimetro.
  • Il bordo esterno (o cornicione) deve essere leggermente più alto.
  • Mettere inizialmente la pizza vicino al fondo del forno, dal momento che deve cuocere più sotto che sopra. Passarla, poi, nella parte centrale del forno.
  • Per vedere se la pizza è cotta, alzarne il fondo.
  • La mozzarella va aggiunta 5 minuti prima della fine della cottura.
  • Se si preferisce comprare la pasta di pane dal fornaio, occorre impastarla nuovamente con 2 cucchiai di olio e lavorarla sulla spianatoia per 10 minuti.
  • La quantità d’acqua è indicativa, perché il suo assorbimento dipende dalle caratteristiche della farina.

FraGolosi

Dal 2008 ogni giorno pubblichiamo nuove Ricette di cucina e Piatti tipici e passiamo da una Ricetta all'altra perchè adoriamo la buona cucina! Condividiamo online le migliori ricette dei piatti che prepariamo in casa giornalmente. Se anche tu hai la nostra stessa passione continua a seguirci, ci trovi sempre qui e sui principali Social Network, ti aspettiamo :-)

Lascia un commento alla ricetta

La Newsletter di FraGolosi

Vai su