La Pizza Integrale con Pomodorini Secchi e Stracciatella è una pizza gustosa, diversa dal solito e particolare.
È una pizza dal sapore rustico, grazie all’utilizzo della farina integrale, sia pure mischiata alla farina manitoba.
Al posto di quest’ultima si può adoperare la farina 0.
La farina integrale utilizza tutte le componenti del seme.
È, dunque, una farina completa che, oltre alla componente amidacea, rispetto alla farina bianca contiene quantità maggiori di fibre, a cui si aggiungono proteine, vitamine e acidi grassi.
Inoltre, la farina integrale apporta meno glucidi e calorie rispetto alla faina bianca.
La ricetta della Pizza Integrale con Pomodorini Secchi e Stracciatella è facile, ma, avendo utilizzato una minima quantità di lievito di birra, il tempo di preparazione è piuttosto lungo.

30 Novembre 2020 / Aggiornata il 6 Febbraio 2021

Ricetta Pizza Integrale con Pomodorini Secchi e Stracciatella

di FraGolosi

Categoria: Pizze, Focacce e Rustici

Tempo totale: 30 min

Pizza Integrale con Pomodorini Secchi e Stracciatella Pizza Integrale con Pomodorini Secchi e Stracciatella
  • Tempo di preparazione
    Tempo di Preparazione 15 min più tempi di lievitazione
  • Tempo di cottura
    Tempo di Cottura 15 min
  • Porzioni
    Porzioni 4
  • Difficoltà
    Difficoltà Facile
  • Costo
    Costo Basso
  • Cucina
    Cucina Italiana

Pizza Integrale con Pomodorini Secchi e Stracciatella: Ricetta di FraGolosi

Ingredienti, Preparazione passo passo e Consigli

La Ricetta è inserita in queste raccolte:

PizzeSfiziRicette con Pomodori Secchi

Ingredienti per 4 persone

  • Per la pasta:

    • 400 g di farina integrale

    • 200 g di farina manitoba

    • 5 g di lievito di birra

    • circa 360-375 ml di acqua tiepida

    • 7 g di zucchero

    • 45 ml di olio extravergine d’oliva più quello per ungere

    • 10-12 g di sale

  • Per la farcitura:

    • 250 ml di passata di pomodoro

    • 400 g di stracciatella

    • qualche foglia di basilico

    • olio extravergine d’oliva

    • sale

  • Per reidratare e condire i pomodori secchi:

    • 100 g di pomodori secchi

    • 300 ml di acqua

    • 50 ml di aceto di vino

    • 1 pizzico di origano (facoltativo)

    • olio extravergine d’oliva

    • sale

Come preparare la Pizza Integrale con Pomodorini Secchi e Stracciatella

Preparazione

IMPASTO A MANO
Setacciare assieme le due farine.
Trasferire il mix di farine sulla spianatoia e formare la classica fontana,
Sciogliere lo zucchero ed il lievito in poca acqua tiepida (tolta dalla quantità totale), mescolando il miscuglio con un cucchiaio.
Lasciare agire per qualche minuto.
Nel frattempo, unire l’olio ed il sale all’acqua rimasta.
Poi, versare il miscuglio con il lievito nella cavità.
Iniziare a lavorare l’impasto con le mani unte d’olio, incorporando a poco a poco tanta acqua tiepida quanta ne occorre per ottenere un impasto morbido, omogeneo ed elastico.
Se l’impasto dovesse rivelarsi troppo secco, aggiungere progressivamente (in modo da potere regolarne la quantità) l’acqua occorrente per renderlo malleabile .
Occorreranno circa 15-20 minuti.

IMPASTO NELLA PLANETARIA
Inserire le due farine, il lievito, lo zucchero e l’acqua nel boccale dell’impastatrice munita di gancio.
Azionare l’apparecchio a velocità media per 5 minuti o fino a quando l’impasto diventa omogeneo.
Mentre l’impastatrice è ancora in funzione, sciogliere il sale in pochissima acqua tolta in precedenza dalla quantità totale.
Unire l’acqua salata e l’olio, quindi continuare ad impastare per qualche minuto a velocità media fino a quando l’impasto si incorda bene e si stacca dalle pareti della ciotola.
L’impasto deve risultare morbido, omogeneo ed elastico.
Se l’impasto dovesse rivelarsi troppo secco, aggiungere progressivamente (in modo da potere regolarne la quantità) l’acqua occorrente per renderlo malleabile .
Ci vorranno in totale circa 15 minuti di lavorazione.

LIEVITAZIONE
Una volta incordato l’impasto (a mano o nella planetaria), formare una palla, coprirla con un canovaccio e lasciarla lievitare per 15 minuti.
Poi, incorporare l’olio ed impastare nuovamente per inglobarlo.
Formare ancora una volta una palla, sistemarla all’interno della stessa ciotola e lasciarla lievitare per altri 30 minuti.
Trascorso il tempo indicato, trasferire l’impasto sul piano di lavoro infarinato e fare delle pieghe.
Coprire l’impasto con un canovaccio o con la pellicola trasparente e lasciarlo lievitare nel forno spento con la lucetta accesa finché avrà raddoppiato il suo volume.
Occorreranno circa 2 ore.
Successivamente, dividere la pasta lievitata in 4 panetti e metterli in un contenitore infarinato.
Coprire con il coperchio del contenitore o con un canovaccio e lasciare lievitare ancora per 3-4 ore (meglio ancora per un tempo più prolungato).

PREPARAZIONE DEGLI INGREDIENTI DELLA FARCITURA
Per prima cosa, reidratare i pomodori secchi.
Sciacquare i pomodori secchi con grande cura, in modo da eliminare il sale che li ricopre.
Versare l’acqua e l’aceto in un pentolino e portare il miscuglio a bollore.
Immergere i pomodori secchi e lasciarli bollire per circa 5 minuti.
Poi togliere il pentolino da fuoco e lasciare riposare i pomodori nell’acqua per 30 minuti.
Se, trascorso il tempo indicato, i pomodori risultano ancora secchi, ripetere le operazioni.
Una volta ammorbiditi, prelevare i pomodorini con una schiumarola, trasferirli su un canovaccio, asciugarli con cura e sminuzzarli.
Lasciare interi quelli di piccole dimensioni.
Trasferire i pomodorini in una terrina e condirli con un filo d’olio ed una spolverata di origano (facoltativo) .
Sciacquare ed asciugare le foglie di basilico.
Versare la passata di pomodoro in una terrina e condirla con un filo d’olio ed un pizzico di sale.
Amalgamare gli ingredienti e mettere da parte.
Poi, sminuzzare la stracciatella.

FARCITURA
Preriscaldare il forno a 230-250°C, in modalità statica.
Passare, quindi alla farcitura della prima pizza.
Prendere uno dei panetti, lasciando gli altri chiusi nel contenitore.
Trasferirlo sulla spianatoia infarinata e stenderlo con i polpastrelli, schiacciandolo leggermente ed allargandolo con un movimento rotatorio, fino ad ottenere la classica forma circolare della pizza.
Trasferire la prima pizza su una teglia da forno unta d’olio oppure ricoperta da apposita carta.
Picchiettare la pizza con la punta delle dita, cercando di innalzare in altezza il cosiddetto cornicione, cioè il bordo della pizza.
Versare un po’ di passata di pomodoro al centro della pizza e con un movimento circolare allargarla con un cucchiaio, senza però ricoprire il cornicione.
Sistemare la teglia nel forno già caldo, posizionandola nella parte bassa..

COTTURA
Lasciare cuocere per circa 5 minuti, poi alzare la pizza con una paletta e controllare che la base sia cotta.
Se non lo è, proseguire la cottura per qualche altro minuto.
Poi, abbassare la temperatura del forno a 200°C.
Estrarre la pizza dal forno e distribuire qua e là dei mucchietti di stracciatella.
Sistemare su ciascuno di essi un pomodorino secco.
Infornare nuovamente la pizza nella parte mediana del fornoe lasciarla cuocere per circa 10 minuti (dipende dal forno utilizzato) o fino a doratura.

FINITURA
A cottura ultimata, estrarre la pizza dal forno , condirla con un filo d’olio e guarnirla con le foglie di basilico.
Servire la Pizza integrale con pomodorini secchi e stracciatella ben calda.
Procedere allo stesso modo per preparare e cuocere le altre tre pizze.

5/5 (1 Voto)

Acquista su Amazon

ALTRE RICETTE E CONSIGLI

FraGolosi

Dal 2008 ogni giorno pubblichiamo nuove Ricette di cucina e Piatti tipici e passiamo da una Ricetta all'altra perchè adoriamo la buona cucina! Cucinare è un piacere a cui non sappiamo rinunciare. Se vuoi saperne di più su come fare una ricetta piuttosto che un'altra questo è il posto giusto. Ricette originali, tradizionali e sfiziose. Condividiamo online le migliori ricette da preparare in casa e se anche tu hai la nostra stessa passione continua a seguirci, ci trovi sempre qui e sui principali Social Network, ti aspettiamo.

Lascia un commento alla Ricetta Pizza Integrale con Pomodorini Secchi e Stracciatella

Chiedici un approfondimento su come si fa, lasciaci un messaggio e se hai provato la ricetta facci sapere come è andata.

Vai su