Pizza Tirolese

La pizza tirolese è un prodotto gastronomico preparato con gli ingredienti tipici del Tirolo, una regione situata tra Austria ed Italia.
L’ingrediente più tipico della gastronomia tirolese è lo speck Alto Adige I.G.P., seguito da wurstel preparati in loco.
La pizza tirolese viene condita con passata di pomodoro, anelli di cipolla, rondelle di wurstel e mozzarella.
A cottura ultimata, viene ricoperta con fettine sottili di speck.
Una variante prevede tra gli ingredienti anche i funghi, facilmente reperibili in tutta l’area tirolese.

18 Dicembre 2018 / Aggiornata il

Ricetta Pizza Tirolese

di FraGolosi

Categoria: Pizze, Focacce e Rustici

Calorie: circa 232/100g

Pizza Tirolese Pizza Tirolese
  • Tempo di preparazione
    Tempo di Preparazione 30 min più lievitazione
  • Tempo di cottura
    Tempo di Cottura 15 min
  • Porzioni
    Porzioni 4
  • Difficoltà
    Difficoltà Facile
  • Costo
    Costo Basso
  • Cucina
    Cucina Italiana

INGREDIENTI PER 4 PIZZE

Per le pizze: 500 g di farina bianca 00,12 g di lievito di birra,1 cucchiaino di zucchero, 250-300 ml di acqua appena intiepidita, 3 cucchiai di olio extravergine d’oliva, 2 cucchiaini di sale.
Per il condimento: 250 g di passata di pomodoro, 1 cucchiaino raso di zucchero (per eliminare l’acidità del pomodoro), 400 g di mozzarella ben sgocciolata, 250 g di speck tagliato in fettine sottili, 1 cipolla dorata media, origano fresco macinato q.b., 2 confezioni di würstel di suino, sale e pepe di mulinello.

PREPARAZIONE

  • IMPASTO CLASSICO
    Disporre la farina sulla spianatoia e darle la forma della classica fontana.
    Sistemare il sale nel bordo più esterno della farina.
    Sbriciolare il lievito di birra e farlo sciogliere assieme allo zucchero in 100 ml di acqua tiepida.
    Unire l’olio e versare il miscuglio nel centro della fontana.
    Cominciare a lavorare l’impasto con i polpastrelli delle dita, incorporando via via la farina vicina al bordo della fontana.
    Con un movimento circolare, aggiungere via via l’acqua tiepida necessaria (potrebbe essere necessaria tutta la quantità indicata o anche di meno).
    Includere sempre più farina dal bordo, fino a quando al centro non si sarà formato un impasto morbido, liscio ed elastico.
    Lavorare l’impasto energicamente sulla spianatoia infarinata finché non si attaccherà più alle mani.
  • IMPASTO CON LA PLANETARIA
    Inserire la farina nella planetaria con il gancio montato ed aggiungere 150 ml di acqua, il lievito e l’olio.
    Impastare per 3-5 minuti a velocità medio-bassa, aggiungendo a filo il resto dell’acqua.
    Impastare ancora per 5 minuti, poi incorporare il sale e proseguire la cottura per altri 5 minuti fino ad ottenere un impasto liscio, elastico ed omogeneo.

COME FARE LA PIZZA ALLA TIROLESE

Con l’impasto (preparato a mano o con la planetaria) formare una palla, fare un taglio a croce e coprirlo con un canovaccio.
Lasciare lievitare l’impasto in un luogo tiepido e privo di correnti d’aria per circa due ore o fino a quando raddoppierà di volume.
Una volta raddoppiato i volume dell’impasto, dividere la pasta in 4 panetti e sistemarli in un contenitore ben infarinato con coperchio.
Lasciare lievitare i panetti per un paio d’ore, poi passare alla stesura delle pizze (una alla volta).

Prendere il primo panetto, cospargerlo di farina ed appoggiarlo su una teglia rotonda, unta leggermente d’olio, poi, in particolare per i principianti, inumidire la punta delle dita con un filo d’olio.
Con le dita premere leggermente sul panetto, in modo da dargli una forma circolare.
Nel manipolare la pizza eseguire un movimento che vada dal centro verso il bordo, in modo da sospingere le bollicine di gas (formatesi dopo la lievitazione) verso il cornicione.
Quest’ultimo non deve essere appiattito, in quanto a fine cottura dovrà risultare alto e croccante.
Preriscaldare il forno a 250°C almeno 30 minuti prima di infornare le pizze.

Preparare, poi, il condimento che andrà diviso in 4 porzioni.
Sbucciare la cipolla, sciacquarla ed affettarla molto sottilmente.
Sbollentare i würstel per 2 minuti, poi tagliarli in rondelle sottili.
Mettere la passata di pomodoro in una terrina e condirla con due cucchiai di olio, sale, pepe ed origano.
Tagliare la mozzarella in fettine lunghe e sottili.

Con il dorso di un cucchiaio stendere ¼ di passata di pomodoro sulla prima pizza.
Distribuire in successione la cipolla, i würstel e la mozzarella.
Bagnare la superficie della pizza con olio e introdurla nel forno già caldo.
Sistemare la teglia vicino al fondo del forno, dal momento che la pizza deve cuocere più sotto che sopra.
Lasciare cuocere la pizza tirolese per 13-15 minuti o fino a quando il cornicione sarà diventato croccante e dorato ed il fondo della pizza risulterà ben asciutto.
Per vedere se la pizza è cotta, alzarne il fondo.

A cottura ultimata, estrarre la pizza tirolese dal forno, trasferirla sul piatto e guarnirla con le fettine di speck.
Servire la pizza tirolese appena sfornata.
Utilizzare lo stesso procedimento per preparare le altre pizze tirolesi.

CALORIE PIZZA TIROLESE

Circa 232 kcal. per 100 g di prodotto (in totale a seconda delle dimensioni della pizza tirolese tra 695 e 810 kcal.).

FraGolosi

Dal 2008 ogni giorno pubblichiamo nuove Ricette di cucina e Piatti tipici e passiamo da una Ricetta all'altra perchè adoriamo la buona cucina! Condividiamo online le migliori ricette dei piatti che prepariamo in casa giornalmente. Se anche tu hai la nostra stessa passione continua a seguirci, ci trovi sempre qui e sui principali Social Network, ti aspettiamo :-)

Lascia un commento alla ricetta

La Newsletter di FraGolosi

Come congelare la zucca: La Guida

Come congelare la zucca

Abbinamento Cibo Birra: La Guida

Birra

Calorie della Frutta

Calorie Frutta
Vai su