BULGUR ALLE VERDURE

INGREDIENTI PER 4 PERSONE

350 g di bulgur, 2 zucchine, 1 peperone rosso, 1 peperone verde, 2 spicchi d’aglio, 4 pomodori secchi sott’olio, 1 pomodoro, brodo vegetale q.b., 50 g di parmigino grattugiato, olio extravergine d’oliva, sale e pepe.

PREPARAZIONE

Sciacquare il bulgur e metterlo a reidratare in acqua fredda per 20-30 minuti, a seconda della pezzatura.
Spuntare le zucchine, lavarle, asciugarle e tagliarle a dadini.
Pulire i peperoni, eliminando il picciolo, i semi ed i filamenti bianchi.
Lavarli, asciugarli e tagliarli a cubetti.
Svestire l’aglio e tritarlo finemente.
Scolare i pomodori secchi, asciugarli con carta assorbente da cucina e sminuzzarli.
Sciacquare il pomodoro e ridurli in pezzetti.
Mettere le verdure e l’aglio tritato in un tegame, bagnarle con 1-2 mestoli di brodo vegetale e lasciarle cuocere, a fuoco basso e a tegame coperto, per 15 minuti.

Trascorso il tempo indicato per la cottura delle verdure, unire il bulgur ben scolato.
Insaporire di sale, di pepe e mescolare con cura.
Coprire il tutto con il brodo bollente, tenendo presente che la quantità di quest’ultimo deve essere doppia rispetto a quella del bulgur.
Ne occorreranno, pertanto, all’incirca 700 ml.
Lasciare cuocer il bulgur, a pentola coperta e a fuoco dolce, per circa 15 minuti, poi togliere il coperchio e proseguire la cottura fino a quando tutto il liquido si sarà asciugato.
A questo punto, aggiungere il parmigiano grattugiato, 2 cucchiai d’olio e correggere di sale e di pepe.
Trasferire il “Bulgur alle verdure” in un piatto da portata e servire subito.

NOTE E CONSIGLI

  • I suggerimenti relativi alla cottura del Bulgur e alla quantità di brodo sono puramente indicativi.
  • Se diverse, seguire le indicazioni riportate sulla confezione del cereale.

QUALCHE NOTIZIA SUL BULGUR

  • Il Bulgur è un frumento integrale, i cui semi germogliati vengono cotti a vapore, fatti seccare e poi macinati e frantumati in pezzetti più o meno grandi, a seconda delle varietà.
    Essendo precotto, è molto digeribile.
  • È un ingrediente molto usato in Medio-Oriente, in particolare in Turchia, Armenia e Siria.
    È molto apprezzato anche in India e, negli ultimi decenni, anche in Europa.
  • È un alimento ricco di fibre, vitamine del gruppo B, magnesio, fosforo, potassio e ferro.
  • Viene venduto nei negozi etnici e in quelli biologici.

NON TUTTI SANNO CHE…

Esiste un tipo di Bulgur crudo, non germogliato né precotto, il quale mantiene intatte tutte le proprietà nutrizionali ed i benefici del cereale integrale al 100%.
Viene anche chiamato ESpezzatino di grano duro” o “Raw Bulgur” oppure “Cracked wheat.
Da alcuni anni esso viene prodotto con grano duro italiano.

VOTA LA RICETTA O IL CONSIGLIO



Ricette e Consigli che potrebbero interessarti

Prima di andar via commenta la Ricetta o il Consiglio ↓

Lasciami un commento alla ricetta o al consiglio che hai trovato qui. Chiedimi un parere o racconta come è andata, proponi una variante o semplicemente lascia un saluto!

L'indirizzo email non verrà pubblicato.