Cous Cous con Fagioli
Cous Cous con Fagioli

    Il Cous Cous con Fagioli è un primo piatto gustoso e nel contempo salutare, giacché abbina ai carboidrati del cous cous le proteine dei fagioli e le vitamine ed i sali minerali presenti nelle verdure.
    Lo abbiamo infatti condito con una purea di fagioli borlotti, cotti assieme a pomodori, cipolla, sedano e carota.
    Ne risulta un piatto adatto anche ai vegetariani.

    INGREDIENTI PER 4 PERSONE

    Per la pietanza: 250 g di cous cous precotto, circa 500 ml di brodo vegetale (anche di dado),1 cucchiaio d’olio extravergine d’oliva.
    Per il condimento: 250 g di fagioli borlotti secchi, 1 pizzico di bicarbonato, 1 cipolla, 2 pomodori, 2 carote, 1 costa di sedano, qualche ago di rosmarino, olio extravergine d’oliva, sale, pepe e peperoncino in polvere.
    Per completare: un pugnetto di fagioli lessi.

    PREPARAZIONE

    La sera precedente, mettere i fagioli secchi a bagno in acqua fredda addizionata ad un pizzico di bicarbonato.
    Il giorno seguente,trasferire il couscous in una ciotola e bagnarlo con il brodo vegetale e l’olio.
    Mescolare e lasciare gonfiare il cous cous in frigorifero per un’oretta, “sgranandolo” più volte con una forchetta.
    Nettare, poi, le verdure.
    Lavare i pomodori e praticare un’incisione a croce sulla parte opposta al picciolo.
    Immergerli per 1 minuto in bollente, in modo da poterli pelare con facilità.
    Dopo avere eliminato la buccia, dividerli a metà ed eliminare i semi ed il liquido di vegetazione.
    Tagliarli, poi, a dadini.
    Sbucciare la cipolla, sciacquarla e tritarla.
    Nettare il sedano, lavarlo, sfilettarlo e sminuzzarlo.
    Spuntare le carote, pelarle, sciacquarle e tritarle.
    Successivamente, sciacquare un paio di volte i fagioli e scolarli.
    Immergerli in una casseruola di coccio contenente circa 2 litri di acqua fredda.
    Unire i pomodori, il rosmarino ed il trito di cipolla, carota e sedano.

    Lasciare cuocere il cous cous, a fuoco basso e a casseruola coperta per circa 50-60 minuti o fino a quando diventeranno teneri.
    Aggiungere il sale a cottura quasi ultimata.
    Dopo averne messo da parte un pugnetto per guarnire, con il minipimer frullare i fagioli e le verdure.
    Tenere in caldo la purea.
    Riprendere il couscous ormai reidratato e scolarlo, se è ancora presente del brodo vegetale.
    Sgranarlo nuovamente e versarlo nella casseruola contenente la purea di fagioli.
    Riportare a bollore, mescolando il cous cous e fagioli con un cucchiaio di legno.
    Lasciarlo insaporire per qualche minuto.
    Correggere il cous cous di sale, poi insaporirlo con il peperoncino e con il pepe macinato al momento.
    Suddividere il cous cous con fagioli nelle scodelle e condirlo con un filo d’olio crudo.
    Guarnire con dei fagioli interi lessi e servire immediatamente.

    NOTA

    La quantità di brodo vegetale è puramente indicativa, in quanto la capacità di assorbimento del cous cous dipende dalla semola di grano duro con cui è stato preparato.
    Per questo motivo, è opportuno controllare le indicazioni riportate sulla confezione.

    A PROPOSITO DEL COUS COUS

    Il cous cous è un alimento alternativo a pasta e riso.
    Viene preparato con semola di grano duro, lavorata con un lungo procedimento mediante il quale essa viene manipolata fino a ridurla in minutissimi frammenti della grandezza di una capocchia di spillo.
    Noi, per accelerare i tempi, abbiamo utilizzato un cous cous precotto.


    LASCIA UN COMMENTO ALLA RICETTA

    Please enter your comment!
    Please enter your name here