Gnocchetti di mare con il pesto
Gnocchetti di Mare con il Pesto
Vota!
0/5 (0 Voti)

INGREDIENTI PER 4 PERSONE

1 calamaro, 200 g di gamberi, 300 g di cozze, 300 g di vongole, 2 spicchi d’aglio, ½ bicchiere di vino bianco secco, 2 cucchiai di pesto alla genovese, 30 g di burro, olio extravergine d’oliva, sale e pepe.

PREPARAZIONE

Immergere le vongole in una terrina piena di acqua fresca salata.
Lasciarle spurgare per almeno due ore, cambiando di tanto in tanto l’acqua.
Trascorso il tempo indicato, lavare le conchiglie sotto l’acqua corrente per eliminare tutta la sabbia.
Scolarle accuratamente e metterle in una pentola sul fuoco con due cucchiai di olio ed uno spicchio d’aglio.
Lasciare aprire le valve a tegame coperto, eliminare l’aglio e spegnere.
Sgusciarle, metterle da parte e conservare il liquido di cottura, dopo averlo filtrato attraverso un telo.
Lavare le cozze sotto il getto dell’acqua corrente eliminando il bisso e le incrostazioni.
Trasferirle in un tegame, unire 2 cucchiai di olio ed uno spicchio d’aglio intero, che andrà poi eliminato.
Coprirle con un coperchio e farle aprire a fuoco medio.
Appena si saranno aperte, spegnere il fuoco.

Togliere le cozze dal tegame, eliminare i gusci chiusi e filtrare il fondo.
Sgusciarle e metterle da parte.
Lavare i gamberetti, sgusciarli e scottarli per 2 minuti in acqua bollente leggermente salata.
Scolarli e metterli da parte.
Pulire il calamaro, eliminando le interiora, gli occhi, l’osso cartilagineo e la pelle.
Nettare anche la testa e tentacoli.
Sciacquare e tagliare in piccoli pezzi.
Versare in una padella capiente olio generoso e il burro.
Appena quest’ultimo inizierà a sciogliersi, unire il calamaro e farlo rosolare per qualche minuto.

Aggiungere, poi, le cozze, le vongole e i gamberetti.
Insaporire di sale, di pepe e lasciare insaporire per due minuti; poi bagnare con il vino bianco ed il liquido di cottura dei frutti di mare.
Lasciare cuocere per 5-6 minuti e, prima di spegnere, unire il pesto, sciogliendolo nel liquido di cottura.
Lessare gli gnocchi in abbondante acqua salata e scolarli con una schiumarola non appena salgono a galla.
Versarli via via nella padella assieme al sugo di mare e mantecarli su fuoco vivace, mescolandoli con delicatezza.
Se necessario, unire un paio di cucchiai di acqua di cottura della pasta.
Impiattare e servire subito.

0/5 (0 Voti)

RICETTE SIMILI E CONSIGLI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here