GNOCCHI AI TRE COLORI

INGREDIENTI PER 4 PERSONE

Per gli gnocchi:
1 kg di patate a pasta bianca o comunque farinose, circa 250-350 g di farina, 150 g di spinaci al netto, 1 uovo intero e 1 tuorlo, sale.
Per il condimento:
250 ml di salsa di pomodoro, 1 mozzarella a dadini, una grossa noce di burro, 50 g di parmigiano grattugiato.

PREPARAZIONE

Lavare le patate sotto acqua corrente, strofinandole, se necessario.
Cuocerle a vapore, oppure lessarle in acqua salata per 30 minuti.
La cottura deve avvenire a fuoco dolce per impedire che le bucce si spacchino e che le patate si imbevano d’acqua.
Per verificare se le patate sono cotte, infilzarle con uno spiedino.
Se non oppongono resistenza, sono pronte.
Appena cotte, scolarle, farle leggermente raffreddare, sbucciarle e passarle allo schiacciapatate.
Raccogliere la purea in un’ampia ciotola e farla raffreddare.
Nel frattempo, nettare gli spinaci e lavarli accuratamente.
Lessarli per pochi minuti con la sola acqua rimasta sulle foglie.
Frullarli ed unirli alla purea.
Aggiungere la farina ben setacciata, l’uovo intero, il tuorlo ed un pizzico di sale.

Impastare fino ad amalgamare accuratamente gli ingredienti ed ottenere un impasto soffice ed elastico.
Formare con l’impasto tanti cilindri larghi 1,5 cm circa e tagliare ogni cilindro in pezzetti di 2 cm circa.
Appoggiarli, uno alla volta, sui rebbi di una forchetta o sulla parte ruvida di una grattugia e rigarli spingendoli delicatamente con il pollice.
Disporli su uno strofinaccio infarinato facendo attenzione a che non si tocchino fra loro, altrimenti si attaccano.
Passare, quindi, alla preparazione del piatto.
Lessare gli gnocchi in abbondante acqua salata.
Toglierli con la schiumarola non appena salgono a galla.
Versarli in un piatto da portata e condirli con il burro.
Unire la salsa di pomodoro ben calda ed i dadini di mozzarella.
Mescolare accuratamente il tutto e servire gli gnocchi immediatamente, dopo averli spolverati con parmigiano grattugiato.

NOTA:

La quantità di farina da utilizzare è puramente indicativa visto che la capacità di assorbimento dipende dalla qualità delle patate.

VOTA LA RICETTA O IL CONSIGLIO



Prima di andar via commenta la Ricetta o il Consiglio ↓

Lasciami un commento alla ricetta o al consiglio che hai trovato qui. Chiedimi un parere o racconta come è andata, proponi una variante o semplicemente lascia un saluto!

L'indirizzo email non verrà pubblicato.