Gnocchi alla sorrentina
Gnocchi alla Sorrentina
Vota!
0/5 (0 Voti)

Gli Gnocchi alla Sorrentina sono un piatto a base di gnocchi di patate, salsa di pomodoro e fior di latte (o mozzarella) tipico della cucina tradizionale Campana.
La Ricetta, gli Ingredienti e i Consigli.

INGREDIENTI PER 4 PERSONE

Per gli gnocchi:
1 kg di patate a pasta bianca o comunque farinose, circa 350 g di farina, 1 uovo, sale.
Per la salsa di pomodoro fresco:
1,2 kg di pomodori San Marzano o a grappolo da sugo, 1 cipolla, 1 spicchio d’aglio svestito, qualche foglia di basilico, un cucchiaino di zucchero, 5 cucchiai d’olio extravergine d’oliva, sale e peperoncino.
Per la preparazione:
250 g di mozzarella di bufala, 100 g di parmigiano grattugiato,
Per decorare:
qualche foglia di basilico.

PREPARAZIONE

Per prima cosa, preparare gli gnocchi di patate.
Lavare le patate sotto acqua corrente, strofinandole se necessario.
Cuocerle a vapore oppure lessarle in acqua salata per 20-30 minuti (a seconda della loro dimensione).
La cottura deve avvenire a fuoco dolce per impedire che le bucce si spacchino e che le patate si imbevano d’acqua.
Per verificare se le patate sono cotte, infilzarle con uno spiedino.
Se non oppongono resistenza, sono pronte.
Appena cotte, scolarle, farle leggermente raffreddare, sbucciarle e passarle allo schiacciapatate. Raccogliere la purea in un’ampia ciotola e farla raffreddare.
Unire la farina ben setacciata, l’uovo, un pizzico di sale ed impastare fino ad amalgamare accuratamente gli ingredienti ed ottenere un impasto soffice ed elastico.

Formare con l’impasto tanti cilindri larghi 1,5 cm circa e tagliare ogni cilindro in pezzetti di 2 cm circa.
Appoggiarli, uno alla volta, sui denti di una forchetta o sulla parte ruvida di una grattugia e rigarli spingendoli delicatamente con il pollice.
Disporli su uno strofinaccio infarinato, facendo attenzione a che non si tocchino fra loro per evitare che si attacchino.
Passare, quindi, alla preparazione della salsa di pomodoro fresco.
Sbucciare la cipolla, lavarla e affettarla.
Lavare i pomodori, dividerli a metà ed eliminare il picciolo, i semi ed il liquido di vegetazione.
Sminuzzarli e porli in un tegame di acciaio inossidabile, lasciandoli cuocere assieme alla cipolla, a fuoco basso e a tegame coperto, per circa 15 minuti o fino a quando saranno ben spappolati.

Passarli poi con il passaverdure, raccogliendo la purea in una ciotola.
Versare, quindi, 5 cucchiai d’olio in un tegame e lasciare imbiondire l’aglio schiacciato e il peperoncino.
Appena l’aglio diventerà leggermente dorato, unire la passata di pomodoro e alcune foglie di basilico spezzettato a mano.
Insaporire di sale ed aggiungere un cucchiaino di zucchero, in modo da attenuare l’acidità dei pomodori.
Mescolare con un cucchiaio di legno e lasciare cuocere per una ventina di minuti, a fuoco basso e a tegame coperto, mescolando di tanto in tanto.
A cottura ultimata, togliere dal fuoco, eliminare lo spicchio d’aglio ed aggiungere qualche foglia di basilico spezzettato a mano.
Passare, quindi alla realizzazione degli gnocchi alla sorrentina.
Lessare gli gnocchi in abbondante acqua salata e scolarli con una schiumarola forata via via che saliranno a galla.

Raccoglierli in una zuppiera, condendoli con un bel mestolo di salsa di pomodoro.
Mescolarli con delicatezza.
Versare un mestolino di salsa sul fondo di una pirofila e versare gli gnocchi, accomodandoli in uno strato uniforme.
Ricoprirli con un altra salsa di pomodoro e cospargerli di parmigiano grattugiato.
Distribuire su tutta la superficie la mozzarella a dadini.
Proseguire a strati fino al termine degli ingredienti.
Porre a gratinare in forno, sotto il grill, fino a quando il formaggio si scioglierà, assumendo un colore leggermente tendente al nocciola.

NOTE E CONSIGLI

  • Gli Gnocchi alla Sorrentina sono originari della città di Sorrento e di tutta la penisola sorrentina.
  • La quantità di farina da utilizzare è puramente indicativa visto che la capacità di assorbimento dipende dalla qualità delle patate.

VARIANTI

Gli gnocchi alla sorrentina vengono preparati in tutta la regione campana con qualche piccola variante.
Infatti, talvolta viene utilizzata la mozzarella vaccina e la salsa viene preparata con la passata di pomodoro industriale o con i pelati.

0/5 (0 Voti)

RICETTE SIMILI E CONSIGLI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here