GNOCCHI DI SEMOLINO

INGREDIENTI PER 4 PERSONE

250 g di semolino, 1 litro di latte, 2 tuorli d’uovo, 25 g di burro, 80 g di parmigiano grattugiato, 1 grattatina di noce moscata, sale.

PREPARAZIONE

Portare a bollore il latte assieme al burro e un pizzico di sale.
Versare a pioggia il semolino, rimestando velocemente con un cucchiaio di legno o una frusta a mano, per impedire che si raggrumi.
Continuare a mescolare per 15 minuti o fino a quando il semolino si addenserà.
Toglierlo dal fuoco e aggiungere il parmigiano grattugiato, la noce moscata e le uova, rimestando in continuazione finché il composto si raffredderà.
Versare il semolino su una superficie di marmo bagnato (o su un vassoio bagnato o oliato oppure semplicemente rivestito di carta da forno bagnata).

Livellare il semolino e stenderlo con la lama inumidita di un coltello ad uno spessore di 1-1,5 cm.
Lasciarlo raffreddare e, poi, tagliarlo con una formina o un bicchiere in dischi del diametro di circa 5 cm.
Rimpastare via via gli avanzi e formare altri dischi.
Disporre in un unico strato gli gnocchi di semolino all’interno di una pirofila unta di burro, sovrapponendoli a spina di pesce.
Distribuire qua e là dei fiocchetti di burro e cuocerli nel forno preriscaldato a 180°C per circa 15 minuti.
A cottura ultimata, condire gli Gnocchi di semolino con salsa di pomodoro o con ragù di carne oppure come più vi aggrada.

NOTA

La ricetta più famosa preparata con gli gnocchi di semolino è quella degli “Gnocchi alla romana” per tradizione gratinati al forno e conditi con burro fuso e parmigiano grattugiato.

VOTA LA RICETTA O IL CONSIGLIO


CONSIGLI E RICETTE CHE POTREBBERO INTERESSARTI


Prima di andar via commenta la Ricetta o il Consiglio ↓

Lasciami un commento alla ricetta o al consiglio che hai trovato qui. Chiedimi un parere o racconta come è andata, proponi una variante o semplicemente lascia un saluto!

L'indirizzo email non verrà pubblicato.