Minestra di Riso e Fagioli Freschi

4.5/5 (2 Voti)
Vota
24 Novembre 2012 / Aggiornata il

Ricetta Minestra di Riso e Fagioli Freschi

di FraGolosi

Categoria: Primi

Minestra di riso e fagioli freschi Minestra di Riso e Fagioli Freschi
  • Porzioni
    Porzioni 4
  • Difficoltà
    Difficoltà Facile
  • Costo
    Costo Basso
  • Cucina
    Cucina Italiana

INGREDIENTI PER 4 PERSONE

600 g di fagioli borlotti freschi, 350 g di riso , 150 g di pomodori pelati, 1 cipolla piccola, olio extravergine d’oliva, sale e pepe.

PREPARAZIONE

Sbucciare la cipolla, lavarla e tritarla finemente.
Sgranare i fagioli freschi appena prima di cucinarli, in modo che rimangano teneri.
Sciacquarli, scolarli e metterli da parte.
In un tegame, preferibilmente di coccio, rosolare in un po’ d’olio il pomodoro a pezzettini e la cipolla.
Aggiungere i fagioli freschi e farli insaporire per qualche minuto.
Coprirli a filo con acqua fredda e farli cuocere a fuoco basso e a tegame coperto per circa 45 minuti.
Unire, all’occorrenza, altra acqua, ma senza mai abbondare.
Controllare la cottura ed insaporire di sale solo quando i fagioli saranno cotti.
A cottura ultimata, aggiungere il riso ed aggiustare di sale e di pepe.
Portarlo a cottura, aggiungendo solo alla fine un filo d’olio.

NOTE E CONSIGLI

  • Al posto dei fagioli freschi, si possono adoperare 200 g di fagioli freschi surgelati.
  • Unire al pomodoro e alla cipolla i fagioli ancora surgelati.
  • Per quanto riguarda i tempi di cottura, seguire le indicazioni riportate sulla confezione.

FraGolosi

Dal 2008 ogni giorno pubblichiamo nuove Ricette di cucina e Piatti tipici e passiamo da una Ricetta all'altra perchè adoriamo la buona cucina! Cucinare è un piacere a cui non sappiamo rinunciare. Se vuoi saperne di più su come fare una ricetta piuttosto che un'altra questo è il posto giusto. Condividiamo online le migliori ricette da preparare in casa e se anche tu hai la nostra stessa passione continua a seguirci, ci trovi sempre qui e sui principali Social Network, ti aspettiamo.

Lascia un commento alla ricetta

Vai su