La Pasta con le Sarde a Mare è un piatto tipico della cucina siciliana, talmente gustoso da appagare anche i palati più esigenti.
Si tratta di una variante povera della celeberrima pasta con le sarde, un classico della cucina siciliana originario di Palermo, ma diffuso in tutta l’isola seppure con numerose varianti.
La pasta con le sarde a mare veniva preparata in tempi di magra, quando in casa c’era poco da mangiare, tanto che le sarde erano considerate un lusso ed erano sostituite dalle acciughe sotto sale.
Di sarde nel piatto non ce n’è neppure l’ombra, ma il condimento preparato con finocchietto selvatico, uva passa, pinoli, acciughe, cipolla, concentrato di pomodoro e zafferano rende la pietanza estremamente gustosa.
Per completare, la pasta con le sarde a mare viene cosparsa di “muddica atturrata” (mollica tostata).

10 Settembre 2022 / Aggiornata il 16 Settembre 2022

Ricetta Pasta con le Sarde a Mare

di FraGolosi

Categoria: Primi

Tempo totale: 38 min

Pasta con le sarde a mare Pasta con le sarde a mare
  • Tempo di preparazione
    Tempo di Preparazione 20 min
  • Tempo di cottura
    Tempo di Cottura 18 min
  • Porzioni
    Porzioni 4
  • Difficoltà
    Difficoltà Facile
  • Costo
    Costo Basso
  • Cucina
    Cucina Italiana

Pasta con le Sarde a Mare: Ricetta di FraGolosi

Ingredienti, Preparazione passo passo e Consigli



Ingredienti per 4 persone

Come preparare la Pasta con le Sarde a Mare

Preparazione

Immergere l’uva passa in acqua tiepida per 10 minuti in modo di reidratarla, poi scolarla.
Nel frattempo, nettare i rametti di finocchietto selvatico, eliminando i gambi più spessi e duri.
Sciacquare il finocchietto e metterlo a bollire in acqua leggermente salata per 10 minuti.
A cottura ultimata, scolare il finocchietto selvatico, mettendo da parte l’acqua di cottura.
Tritare il finocchietto grossolanamente.

Scaldare 4-5 cucchiai d’olio in una padella molto capiente e lasciarvi imbiondire la cipolla.
Unire le acciughe sminuzzate e spostandole con un cucchiaio di legno lasciarle sciogliere a fuoco medio-basso.
Aggiungere il finocchietto selvatico e lasciarlo insaporire per un paio di minuti.
Unire, poi, il concentrato di pomodoro, l’uva passa, i pinoli, lo zafferano ed un mestolo di acqua di cottura del finocchietto.
Insaporire di sale, di pepe e lasciare cuocere per circa 15 minuti a fuoco basso.

Nel frattempo, lessare la pasta nell’acqua di cottura del finocchietto.
A parte, in un padellino antiaderente fare tostare il pangrattato per 1-2 minuti assieme ad un filo d’olio e ad un pizzico di sale.
Avere l’accortezza di mescolare in continuazione il pangrattato tostato (in lingua siciliana la “muddica atturrata” (mollica tostata), in quanto si brucia in fretta.

Ultimata la cottura della pasta, scolarla al dente e trasferirla nella padella contenente il condimento.
Mescolare accuratamente in modo da amalgamare tutti i sapori.
Suddividere la pasta con le sarde a mare nei piatti, condirla con la mollica atturata e portarla subito in tavola.

4/5 (1 Voto)

ALTRE RICETTE E CONSIGLI

FraGolosi

Dal 2008 ogni giorno pubblichiamo nuove Ricette di cucina e Piatti tipici e passiamo da una Ricetta all'altra perchè adoriamo la buona cucina! Cucinare è un piacere a cui non sappiamo rinunciare. Se vuoi saperne di più su come fare una ricetta piuttosto che un'altra questo è il posto giusto. Ricette originali e tradizionali, sfiziose, facili e veloci. Condividiamo online le migliori ricette da preparare in casa e se anche tu hai la nostra stessa passione continua a seguirci, ci trovi sempre qui e sui principali Social Network, ti aspettiamo.

Lascia un commento alla Ricetta Pasta con le Sarde a Mare

Chiedici un approfondimento su come si fa, lasciaci un messaggio e se hai provato la ricetta facci sapere come è andata.

Iscriviti gratis alla nostra Newsletter!

Vai su