Pasta con le verdure arriminate
Pasta con le Verdure Arriminate

    INGREDIENTI PER 6 PERSONE

    500 g di pasta corta del formato preferito.
    Per la mollica condita:
    70 g di mollica, 2 cucchiai di pecorino grattugiato, 2 cucchiai di parmigiano grattugiato, un ciuffo di prezzemolo, 1 spicchio d’aglio, olio extravergine d’oliva, sale e pepe.
    Per il condimento:
    80 g di caciocavallo fresco, 1 cipolla, 2 peperoni rossi, 2 zucchine, 2 carote, 2 melanzane, 1 spicchio d’aglio, 1 dado vegetale, 100 g di pomodorini, qualche foglia di basilico, sale, pepe e peperoncino.

    PREPARAZIONE

    Condire la mollica con il parmigiano, il pecorino, il prezzemolo, l’aglio tritato, sale e pepe..
    Tagliare la calotta superiore dei pomodori e svuotarli con un coltellino affilato, mettendo da parte la polpa.
    Capovolgere i pomodori vuoti, salarli e metterli a sgocciolare, in modo che perdano l’acqua di vegetazione.
    Lavare le melanzane, asciugarle ed eliminare la buccia a strisce alterne.
    Tagliarle, poi, a dadi e piuttosto grossi e metterli a bagno in acqua salata in un grande ciotola.
    Dopo mezz’ora, strizzare i pezzetti di melanzane tra le mani, per eliminare più acqua possibile, ed asciugarle con la carta da cucina.
    Lavare i peperoni, rimuovere il picciolo, i semi ed i filamenti bianchi interni e tagliarli a pezzetti.
    Lavare i pomodorini e tagliarli a metà.
    Lavare, poi, le zucchine, eliminandone le estremità, e tagliarle a dadini.

    Versare 6 cucchiai di olio in una padella e fare rosolare l’aglio svestito, la cipolla tritata finemente ed il peperoncino.
    Unire, quindi, le verdure, i pomodorini e la polpa dei pomodori, messa precedentemente da parte.
    Lasciarle rosolare a fuoco medio.
    Aggiungere, poi, qualche foglia di basilico, un dado e poca acqua.
    Aggiustare di sale (poco) e di pepe e portare a cottura.
    Poco prima di spegnere, unire un po’ di mollica condita ed un trito di basilico e prezzemolo.
    Togliere dal fuoco, fare intiepidire ed aggiungere il caciocavallo a dadini.
    Lessare la pasta in abbondante acqua salata e scolarla al dente.
    Saltarla in padella assieme alle verdure ed al caciocavallo.
    Mescolare accuratamente, finché si formerà un amalgama filante.
    Servire immediatamente.

    NOTE

    • In dialetto siciliano “arriminare” significa “mescolare”.
      Ne deriva che “verdure arriminate” significa “verdure mescolate”.
    • In Sicilia il pangrattato viene chiamato “mollica”.

    Dal 2008 ogni giorno pubblichiamo nuove Ricette di cucina e Piatti tipici e passiamo da una Ricetta all'altra perchè adoriamo la buona cucina! Condividiamo online le migliori ricette dei piatti che prepariamo in casa giornalmente. Se anche tu hai la nostra stessa passione continua a seguirci, ci trovi sempre qui e sui principali Social Network, ti aspettiamo :-)

    LASCIA UN COMMENTO ALLA RICETTA

    Please enter your comment!
    Please enter your name here