Pasta con le zucchine Fritte (Pasta chi cucuzzeddi fritti)
Pasta con le zucchine Fritte (Pasta chi cucuzzeddi fritti)

    INGREDIENTI PER 4 PERSONE

    350 g di pasta del formato preferito sia lunga che corta, 5 zucchine, 2 spicchi d’aglio, 50 g di parmigiano grattugiato (o di ricotta infornata), olio extravergine d’oliva, sale, pepe nero e peperoncino.

    PREPARAZIONE

    Lavare le zucchine, eliminarne le estremità e tagliarle a rondelle.
    Versare abbondante olio in una capace padella e rosolarvi l’aglio ed il peperoncino.
    Eliminare, poi, l’aglio e friggere le rondelle di zucchine, senza farle colorire troppo.
    Togliere le zucchine via via che si rosolano.
    Salarle leggermente e tenerle in caldo.
    Mettere da parte la padella con il condimento rimasto.
    Nel frattempo, lessare la pasta in abbondante acqua salata e scolarla al dente.
    Saltarla in padella assieme alle zucchine, lasciandola insaporire per bene con l’olio di cottura.
    Eliminare il peperoncino e spolverare di pepe nero macinato al momento.
    Cospargere la pasta con le zucchine fritte di parmigiano grattugiato (o di ricotta infornata) e servire subito.

    NOTE E CONSIGLI

    • Si tratta di un piatto povero della cucina siciliana, simile alla pasta “aglio ed olio”.
    • Le zucchine sono un ortaggio molto adoperato nella cucina siciliana.
    • Numerose ricette hanno tra gli ingredienti principali le zucchine.
    • Questo “uso e, talvolta, abuso” delle zucchine ha portato nei tempi antichi alla nascita di uno tra proverbi siciliani ancora oggi più ripetuti e condivisi:
      “Cònzala comu voi, sempri cucuzza è”
      Condiscila come vuoi, ma una zucca resta sempre tale.
    • Per estensione, il proverbio viene, talvolta, riferito ad una persona o ad una situazione immutabile, che non cambia o migliora, restando sempre uguale.
    Vota la Ricetta!
    5/5 (1 Voto)

    Ti piace FraGolosi? Pubblica una Recensione sulla Pagina Facebook



    LASCIA UN COMMENTO ALLA RICETTA

    Please enter your comment!
    Please enter your name here