IL Risotto al Topinambur è un delizioso primo piatto caratterizzato dal sapore unico del topinambur.
Questa radice, spesso sottovalutata, ha un gusto particolarmente invitante, che ricorda quello delle nocciole.
Una volta pronto, il risotto al topinambur ha un una nota aromatica ed una cremosità che soddisfa anche i palati più esigenti.

11 Gennaio 2024 / Aggiornata il 11 Gennaio 2024

Ricetta Risotto al Topinambur

di FraGolosi

Categoria: Primi

Tempo totale: 45 min

Risotto al topinambur Risotto al topinambur
  • Tempo di preparazione
    Tempo di Preparazione 20 min
  • Tempo di cottura
    Tempo di Cottura 25 min
  • Porzioni
    Porzioni 4
  • Difficoltà
    Difficoltà Facile
  • Costo
    Costo Medio
  • Cucina
    Cucina Italiana

Risotto al Topinambur: Ricetta di FraGolosi

Ingredienti, preparazione passo passo, consigli e suggerimenti.

Ogni ricetta è quella giusta!

La ricetta è inserita in queste raccolte, per scoprire nuove ricette:

Primi PiattiRicette VegetarianeRiso e RisottiRicette con Riso

Ingredienti per 4 persone

Come preparare il Risotto al Topinambur

Preparazione

Tenere in caldo il brodo vegetale.
Sciacquare i topinambur sotto acqua corrente, strofinandoli tra le mani per rimuovere eventuale terriccio.
Sbucciarli con un pelapatate e tagliarli in cubetti delle medesime dimensioni.

Scaldare 20 g di burro e 3 cucchiai di olio n una casseruola dal fondo spesso.
Lasciarvi imbiondire la cipolla e l’aglio, poi unire i cubetti di topinambur e lasciarli cuocere per qualche minuto, mescolando.
Aggiungere il riso e lasciarlo tostare leggermente a fuoco medio, poi sfumare il tutto con il vino bianco.
Evaporata la componente alcolica, abbassare la fiamma ed iniziare ad aggiungere un mestolo di brodo vegetale alla volta.
Mescolare in continuazione ed unire il brodo successivo solo quando il precedente è stato assorbito.
Continuare ad aggiungere il brodo fino a quando il riso è al dente ed i topinambur si sono ammorbiditi.

A cottura ultimata, togliere il risotto dal fuoco e mantecarlo con il burro rimasto ed il parmigiano.
Mescolare velocemente in modo da ottenere un risotto cremoso e morbido, ovvero come si dice in gergo culinario “all’onda”.
In ultimo, regolare il risotto al topinambur di sale, di pepe e rimescolare.
Lasciare riposare il risotto al topinambur per qualche minuto, poi portarlo in tavola.

QUALCHE NOTIZIA SUL TOPINAMBUR

Il Topinambur, noto anche con il nome di Carciofo di Gerusalemme, è una pianta perenne della specie “Helianthus tuberosus”, appartenente alla famiglia delle Asteraceae.
La pianta è originaria dell’America del Nord e, in particolare, del Canada.
La parte commestibile della pianta è il tubero, un organo sotterraneo che cresce come riserva per produrre annualmente nuove piante.
Il tubero è anche chiamato patata topinambur.
Il sapore del Topinambur è dolce, lievemente nocciolato e la consistenza leggermente croccante ricorda quella delle patate.
Il Topinambur, però, è più povero di amido rispetto alla patata.
Il Topinambur è fonte di vitamina H, utilissima per la prevenzione della stanchezza e dei dolori muscolari.
Contiene anche vitamina A e vitamine del gruppo B, sali minerali ed aminoacidi.
È, anche, ricco di “inulina”, un tipo di carboidrato che può facilitare la digestione.
Però, tenere presente che, per l’alta concentrazione di inulina, se mangiato in quantità eccessiva, l’ortaggio può provocare meteorismo e flatulenza.

0/5 (0 Voti)

Da provare:

ALTRE RICETTE E CONSIGLI

FraGolosi

Dal 2008 ogni giorno pubblichiamo nuove ricette di cucina e piatti tipici e passiamo da una ricetta all'altra perchè adoriamo la buona cucina! Cucinare è un piacere a cui non sappiamo rinunciare. Dalle ricette tradizionali della nonna a quelle più sfiziose e originali passando per quelle più facili e veloci. Condividiamo online le migliori ricette da preparare in casa e se anche tu hai la nostra stessa passione continua a seguirci, ci trovi sempre qui e sui principali social network, ti aspettiamo.

Lascia un commento alla Ricetta Risotto al Topinambur

Chiedici un approfondimento su come si fa, lasciaci un messaggio e se hai provato la ricetta facci sapere come è andata.

Vai su