La Cuddura cu l’Ova Messinese Bimby è un prodotto da forno messinese, tipico della festività pasquale.
Si consuma generalmente il lunedì di Pasqua (Pasquetta) durante le gite fuori porta.
Si tratta di un impasto, che può essere dolce o salato, riconosciuto come Prodotto Agroalimentare Tradizionale (P.A.T.) dal Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali.
La cuddura cu l’ova che vi proponiamo è preparata con l’impasto dei panini di cena messinesi.
Una volta realizzato l’impasto con il Bimby e modellata la cuddura, essa viene guarnita con uova sode, il cui numero varia in base alla grandezza della cuddura.
La cuddura viene, poi spolverata con semi di sesamo e cotta in forno.

22 Marzo 2023 / Aggiornata il 22 Marzo 2023

Ricetta Cuddura cu l’Ova Messinese Bimby

di FraGolosi

Categoria: Bimby

Tempo totale: 40 min più lievitazione

Cuddura cu l'Ova Messinesi Bimby Cuddura cu l'Ova Messinesi Bimby
  • Tempo di preparazione
    Tempo di Preparazione 20 min più lievitazione
  • Tempo di cottura
    Tempo di Cottura 20 min
  • Porzioni
    Porzioni 5
  • Difficoltà
    Difficoltà Facile
  • Costo
    Costo Basso
  • Cucina
    Cucina Italiana

INGREDIENTI PER 4-6 CUDDURE (dipende dalle dimensioni):

Come preparare la Cuddura cu l’Ova Messinese Bimby

Preparazione

Versare 500 ml di acqua in un tegamino ed unire i chiodi di garofano interi.
Lasciare sobbollire il composto a fuoco basso per circa 10 minuti, fino ad ottenere un liquido di colore giallo paglierino.
Togliere il pentolino dal fuoco e lasciare i chiodi di garofano in infusione fino al momento in cui l’acqua aromatizzata diventa tiepida, poi filtrarla.

Versare nel boccale del Bimby 310 ml di acqua aromatizzata ed unire lo zucchero, la vanillina e il lievito di birra sbriciolato.
Azionare 2 min. 37° vel. 4.
Aggiungere lo strutto, il burro, il miele, la noce moscata, la cannella ed i chiodi di garofano in polvere.
Azionare 20 sec. vel. 4.
Unire le farine, il tuorlo, il sale ed impastare 1 min. vel. 4 e subito dopo 2 min. vel. spiga.
Deve risultare un impasto liscio, omogeneo, morbido e non appiccicoso.
Se l’impasto dovesse essere un po’ duro, aggiungere dell’altra acqua aromatizzata ed azionare il Bimby per qualche altro secondo.
L’impasto per le cuddure messinesi è pronto.

Coprire il boccale con la pellicola alimentare e lasciare lievitare l’impasto per 2 ore.
Trascorso il tempo indicato dividere l’impasto in tante porzioni quante sono le cuddure che si desidera realizzare (4-6 a seconda delle dimensioni).
Posarle su una teglia foderata con apposita carta e metterle lievitare nel forno spento per 1 ora.

Riprendere l’impasto dopo la seconda lievitazione e passare alla realizzazione delle cuddure cu l’ova messinesi.
La forma della cuddura che abbiamo scelto è quella del paniere.
Quest’ultimo nella simbologia cristiana pasquale è simbolo di abbondanza.

Lavorare una porzione di impasto alla volta.
Metterne da parte un pezzetto, poi staccare una parte della pasta rimasta e stenderla allo spessore di circa 2 cm.
Darle la forma di una piccolo paniere, munito di manico.
Per modellare il manico, intrecciare tra loro due cilindri della dimensione di un dito.
Inumidire con acqua le estremità del manico intrecciato ed unirle al corpo della cuddura con una leggera pressione delle dita.

Una volta data alla “cuddura” la forma di un paniere, appoggiarla su una teglia ricoperta di carta da forno.
Nella parte mediana del cestino praticare una fossetta ed inserirvi un uovo sodo con tutto il guscio.
Fermarlo con due strisce ricavate dalla pasta messa da parte.
Inumidirne le estremità delle strisce e posizionarle a croce, in modo da fissare l’uovo al corpo della cuddura.
Spennellare la cuddura con il miscuglio di tuorlo e latte.
Infine, guarnire la superficie della cuddura cu l’ova messinese con dei semi di sesamo.
Procedere, quindi, alla realizzazione degli altri cestini.

Preriscaldare il forno a 180°C, in modalità statica.
Non appena raggiunta la temperatura indicata, infornare le “cuddure”, per circa 15-20 minuti, controllando a vista gli ultimi momenti di cottura.
Non appena la superficie delle cuddure diventa lucida e dorata, estrarle dal forno e lasciarle raffreddare.
Avere l’accortezza di maneggiare con cura ciascuna cuddura cu l’ova messinese, per evitare di danneggiare la preparazione finale.

CURIOSITÀ

La presenza dell’uovo sodo nella la cuddura cu l’ova ha una valenza rituale.
L’uovo sodo è considerato simbolo di risurrezione, giacché all’interno del guscio simile ad un sepolcro, vi è una nuova vita pronta a nascere.
La cuddura cu l’ova è una preparazione di tradizione contadina, che per molto tempo è stato considerato il dolce pasquale del ceto meno abbiente.
Oggi è stato rivalutato ed è presente in tutte le case messinesi, essendo diventato nel tempo uno dei simboli della Pasqua (assieme all’Agnellino di marzapane).
La cuddura vanta origini molto antiche, risalenti probabilmente al periodo della dominazione greca in Sicilia.
Infatti il termine “cuddura” deriva dal greco antico κολλύρα ( “kollura”), il cui significato letterale è “corona”.
È questa una delle forme nelle quali viene realizzata la cuddura, ma ne esistono anche molte altre, che vengono chiamate con lo stesso termine.

5/5 (3 Voti)

Da provare:



ALTRE RICETTE E CONSIGLI

FraGolosi

Dal 2008 ogni giorno pubblichiamo nuove ricette di cucina e piatti tipici e passiamo da una ricetta all'altra perchè adoriamo la buona cucina! Cucinare è un piacere a cui non sappiamo rinunciare. Dalle ricette tradizionali della nonna a quelle più sfiziose e originali passando per quelle più facili e veloci. Condividiamo online le migliori ricette da preparare in casa e se anche tu hai la nostra stessa passione continua a seguirci, ci trovi sempre qui e sui principali social network, ti aspettiamo.

Lascia un commento alla Ricetta Cuddura cu l’Ova Messinese Bimby

Chiedici un approfondimento su come si fa, lasciaci un messaggio e se hai provato la ricetta facci sapere come è andata.

Ricette in evidenza

Iscriviti alla Newsletter!

Vai su