09 Settembre 2008 / Aggiornata il 29 Febbraio 2020

Ricetta Piccatine di Vitello al Limone Light

di FraGolosi

Categoria: Secondi

Piccatine di vitello al limone Light
  • Porzioni
    Porzioni 2
  • Difficoltà
    Difficoltà Facile
  • Costo
    Costo Basso
  • Cucina
    Cucina Italiana

INGREDIENTI PER 2 PERSONE

250 g di fettine sottili di vitello, 4 cucchiaini di farina, il succo di 2 limoni, un ciuffo di prezzemolo, 4 cucchiaini di olio extravergine d’oliva, sale e pepe.

PREPARAZIONE

Battere le fettine di carne ed infarinarle.
Versare l’olio in una padella antiaderente e rosolare la carne da entrambi i lati.
Appena le fettine avranno assunto un bel colore dorato, irrorarle con il succo di limone e farle insaporire.
Aggiustare di sale e di pepe ed adagiare le piccatine su un piatto di portata riscaldato.
Prima di servirle, cospargerle di prezzemolo tritato.

0/5 (0 Voti)


Da provare:



ALTRE RICETTE E CONSIGLI

FraGolosi

Dal 2008 ogni giorno pubblichiamo nuove ricette di cucina e piatti tipici e passiamo da una ricetta all'altra perchè adoriamo la buona cucina! Cucinare è un piacere a cui non sappiamo rinunciare. Dalle ricette tradizionali della nonna a quelle più sfiziose e originali passando per quelle più facili e veloci. Condividiamo online le migliori ricette da preparare in casa e se anche tu hai la nostra stessa passione continua a seguirci, ci trovi sempre qui e sui principali social network, ti aspettiamo.

Lascia un commento alla Ricetta Piccatine di Vitello al Limone Light

Chiedici un approfondimento su come si fa, lasciaci un messaggio e se hai provato la ricetta facci sapere come è andata.

3 commenti all'articolo “Piccatine di Vitello al Limone Light”

  1. Enzo ha detto:

    buona idea, semplice e piacevole. personalmente alla farina (anche quella senza glutine per diete particolari), aggiungo un cucchiaino da caffè di curcuma e uno di zenzero in polvere. vedo che piace.

  2. Luciana ha detto:

    Provata, ottima, riprovata con aggiunta di capperi, altrettanto ottima.

Ricette in evidenza

Iscriviti alla Newsletter!

Vai su