Pesto di Favignana

Il Pesto di Favignana è una specialità molto utilizzata nella cucina Trapanese.
La Ricetta, gli Ingredienti e i Consigli.

10 Luglio 2009

Ricetta Pesto di Favignana

di FraGolosi

Calorie: n.d.

Pesto di Favignana
  • Porzioni
    Porzioni 4
  • Difficoltà
    Difficoltà Facile
  • Costo
    Costo Basso
  • Cucina
    Cucina Italiana

INGREDIENTI PER 4 PERSONE

1 mazzetto di basilico, 2 spicchi d’aglio, 4 pomodori maturi, olio extravergine d’oliva, sale e pepe.

PREPARAZIONE

Lavare il basilico, asciugarlo bene e tritarlo a coltello.
Lavare i pomodori e tagliarli a piccoli pezzi.
Versare il basilico nel mortaio assieme ai pomodori e all’aglio sminuzzato.
Pestare accuratamente tutti gli ingredienti, aggiungendo il sale, il pepe e l’olio a “filo”.

NOTE E CONSIGLI

  • Il pesto di Favignana ( chiamato anche Pesto di Matarocco di Marsala, in siciliano “Pestu Mataroccu marsalisi) appartiene alla cucina “povera” siciliana.
  • È un ottimo condimento per i crostini.
  • Il pesto di Favignana viene utilizzato, anche, per condire la pasta, a preferenza corta o lunga.
    In questo caso, però, i pomodori, prima dell’utilizzo, vanno sbollentati e privati della buccia.
  • Alcuni, per insaporire il pesto, aggiungono agli ingredienti suggeriti 50 g di pecorino fresco o stagionato.
  • Altri insaporiscono il pesto anche con peperoncino o origano oppure con un cucchiaio di capperi dissalati.
  • Altri, ancora, sostituiscono i 4 pomodori maturi con 100 g di pomodori secchi sott’olio.
  • Altri, infine, per velocizzare la ricetta, utilizzano il mixer.
  • Il pesto può essere conservato in frigorifero in barattoli di vetro a chiusura ermetica. Occorre, però, coprirlo con abbondante olio.


FraGolosi

Dal 2008 ogni giorno pubblichiamo nuove Ricette di cucina e Piatti tipici e passiamo da una Ricetta all'altra perchè adoriamo la buona cucina! Condividiamo online le migliori ricette dei piatti che prepariamo in casa giornalmente. Se anche tu hai la nostra stessa passione continua a seguirci, ci trovi sempre qui e sui principali Social Network, ti aspettiamo :-)

Lascia un commento alla ricetta

La Newsletter di FraGolosi

Vai su