Vellutata di Verdure
Vellutata di Verdure
Vota!
0/5 (0 Voti)

La Vellutata di Verdure è un piatto tipicamente invernale, quando le basse temperature portano a prediligere piatti caldi e nutrienti.
La crema di verdure che vi proponiamo è a base di zucchine, piselli, spinaci, cavolo verza, lattuga e patate.
Queste ultime servono a dare cremosità alla pietanza.
Se gradito, accompagnare la vellutata di verdura con dadini di pane tostato.

INGREDIENTI PER 4 PERSONE

Per la vellutata di verdure: 300 g di zucchine verdi, 200 g di piselli surgelati, 200 g di spinaci, 100 g di cavolo verza, 100 g di lattuga, 2 patate, 1,5 l di brodo vegetale, sale e pepe.
Per completare: olio extravergine d’oliva q.b.

PREPARAZIONE

Per prima cosa, preparare il brodo vegetale (anche di dadi).
Pelare le patate, sciacquarle e ridurle in pezzi.
Spuntare le zucchine, lavarle e tagliarle a dadini.
Togliere la base del torsolo del cavolo verza ed eliminare le prime foglie.
Scegliere le foglie interne, poi sciacquarle, sgrondarle e tagliarle in pezzetti.
Sfogliare la lattuga ed eliminare le foglie esterne danneggiate.
Sciacquare quelle interne, sgrondarle e sminuzzarle.
Eliminare le radici e le foglie sciupate degli spinaci, poi sciacquarli e sgrondarli.
Portare a bollore il brodo vegetale ed immergervi le verdure ed i piselli.

Lasciarli cuocere, a fuoco medio e a tegame coperto per circa 25 minuti, poi togliere il coperchio e lasciare ridurre il brodo di cottura per 5 -10 minuti.
A cottura ultimata, togliere il tegame dal fuoco, eliminare (se presente) il brodo in eccesso e con un minipimer ridurre le verdure in purea.
Correggerle di sale ed aggiungere, se gradito, del pepe macinato al momento.
Distribuire, poi, la crema di verdure nelle scodelle e condirla con un filo d’olio extravergine d’oliva crudo.

VARIANTE

Prima di mettere le verdure a cuocere nel brodo vegetale, passarle in padella con un po’ d’olio extravergine d’oliva ed uno spicchio d’aglio svestito.

0/5 (0 Voti)

RICETTE SIMILI E CONSIGLI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here