Il Calamaro Arrosto Ripieno di Friarelli è un piatto della cucina mediterranea di mare.
La delicatezza dei calamari si sposa alla perfezione con il gusto deciso ed amarognolo dei friarelli e con quello della provola e del pecorino.
Ne risulta un piatto ben equilibrato ed appagante, che è perfetto per un pranzo in famiglia o per una cena speciale.

06 Maggio 2024 / Aggiornata il 6 Maggio 2024

Ricetta Calamaro arrosto ripieno di friarielli

di FraGolosi

Categoria: Secondi

Tempo totale: 55 min

Calamaro arrosto ripieno di friarielli Calamaro arrosto ripieno di friarielli
  • Tempo di preparazione
    Tempo di Preparazione 25 min
  • Tempo di cottura
    Tempo di Cottura 30 min
  • Porzioni
    Porzioni 4
  • Difficoltà
    Difficoltà Media
  • Costo
    Costo Medio
  • Cucina
    Cucina Italiana

Ingredienti per 4 persone

Come preparare il Calamaro arrosto ripieno di friarielli

Preparazione

Tritare nel mixer la provola e metterla da parte.
Nettare i friarielli, rimuovendo le foglie esterne rovinate o ingiallite.
Eliminare i gambi più fibrosi e spessi.
Lasciare solamente le foglie più tenere ed un pezzetto di gambo.
Mettere, poi, a bagno i friarielli in un contenitore colmo di acqua fredda.
Unire un cucchiaino di bicarbonato e lasciarli in immersione per 10 minuti.
Successivamente, sciacquarli ripetutamente sotto acqua corrente ed asciugarli.

Scaldare un po’ d’olio in un’ampia padella e lasciarvi imbiondire gli spicchi d’aglio interi assieme al peperoncino sminuzzato.
Unire i friarielli con la sola acqua rimasta sulle foglie dall’ultimo risciacquo.
Coprire la padella con un coperchio e lasciarli cuocere per circa 10 minuti o fino a quando non appassiscono.
Togliere il coperchio e proseguire la cottura a fuoco medio-alto per altri 5 minuti.
Durante la cottura, mescolarli ad intervalli regolari.
A cottura ultimata, eliminare gli spicchi d’aglio, togliere i friarielli dal fuoco, lasciarli raffreddare e tritarli.

Nel frattempo, pulire i calamari, tirando delicatamente le teste in modo da estrarre le viscere.
Rimuovere gli occhi, il becco corneo ed estrarre l’osso cartilagineo sottile e trasparente che si trova all’interno dei calamari.
Durante le operazioni di pulizia, mettere da parte i tentacoli e le ali.
Eliminare la pelle delle sacche, lasciandole intere.
Lavare accuratamente le ali, le sacche e i tentacoli, poi asciugarli tamponandoli con carta assorbente da cucina.
Tritare le ali ed lasciare interi i tentacoli per la decorazione del piatto.

Mettere i friarielli in una ciotola ed unire la provola tritata, il pecorino, il pangrattato, le ali tritate, il succo e la scorza grattugiata del limone.
Insaporire il composto di sale, di pepe e bagnarlo con l’olio occorrente per inumidirlo.
Mescolare con cura.

Con un cucchiaino da caffè o un sac à poche senza bocchetta farcire con il ripieno ciascuna sacca dei calamari.
Via via spingere la farcia verso il fondo della sacca riempendola fino a 2 cm dal bordo.
Chiudere l’apertura con uno stuzzicadenti per evitare che il ripieno fuoriesca durante la cottura.
Una volta farciti tutti i calamari, punzecchiare le sacche con uno stuzzicadenti in modo che non scoppino durante la cottura.

Versare un po’ d’olio in un’ampia padella e farvi rosolare i calamari ed i tentacoli fino a quando si saranno dorati in modo uniforme.
Occorrerà all’incirca un paio di minuti.
Insaporirli di sale e di pepe, poi bagnarli con il vino bianco.
Lasciare evaporare la componente alcolica, quindi unire un mestolino di acqua calda e lasciarli cuocere, a padella coperta e a fuoco dolce, per circa 10-15 minuti.
Il tempo di cottura dipende dalle dimensioni dei calamari.

A cottura ultimata trasferire ciascun calamaro arrosto ripieno ai friarielli nei piatti, bagnarli con un po’ di sugo di cottura e guarnirli con il prezzemolo tritato ed i tentacoli messi da parte.
Accompagnare il piatto con un’insalata di pomodori.

VARIANTE

Cuocere al forno i calamari ripieni ai friarielli.
Ungere con un filo d’olio extravergine d’oliva una teglia da forno e adagiare i calamari imbottiti.
Lasciarli cuocere nel forno preriscaldato a 180°C per circa 20- 25 minuti o fino a quando saranno cotti e dorati.
A metà cottura, bagnarli con ½ bicchiere di vino bianco e girarli.

>h2>ALCUNE INFORMAZIONI SUI FRIARIELLI

I friarielli, conosciuti anche come Cime di rapa o Broccoletti di rapa, sono le infiorescenze appena sviluppate della pianta Brassica rapa.
Questa pianta è caratterizzata da foglie verdi e scure e teneri fiori gialli, entrambi commestibili.
I friarielli sono originari dell’Asia Occidentale, ma sono ampiamente coltivati in Italia meridionale, in particolare in Campania e in Puglia.
Hanno un gusto amarognolo e un aroma distintivo.
Sono ricchi di fibre, di vitamine del complesso B, di vitamina A, C e K.
Contengono sali minerali come calcio, potassio e ferro.
Sono, inoltre, ricchi di antiossidanti e di nutrienti benefici per la salute.

0/5 (0 Voti)


Da provare:



La ricetta è inserita in queste raccolte, per scoprire nuove ricette:

Secondi di PesceSecondi PiattifriarielliRicette CalamariRicette Calamari Ripieni

ALTRE RICETTE E CONSIGLI

FraGolosi

Dal 2008 ogni giorno pubblichiamo nuove ricette di cucina e piatti tipici e passiamo da una ricetta all'altra perchè adoriamo la buona cucina! Cucinare è un piacere a cui non sappiamo rinunciare. Dalle ricette tradizionali della nonna a quelle più sfiziose e originali passando per quelle più facili e veloci. Condividiamo online le migliori ricette da preparare in casa e se anche tu hai la nostra stessa passione continua a seguirci, ci trovi sempre qui e sui principali social network, ti aspettiamo.

Lascia un commento alla Ricetta Calamaro arrosto ripieno di friarielli

Chiedici un approfondimento su come si fa, lasciaci un messaggio e se hai provato la ricetta facci sapere come è andata.

Ricette in evidenza

Iscriviti alla Newsletter!

Vai su