Le Capesante in Guazzetto sono un piatto elegante e raffinato, dal sapore ricco e dalla consistenza carnosa.
La preparazione della pietanza è semplice e la sua realizzazione è veloce, in quanto i tempi di cottura dei molluschi sono veramente ridotti.
Le capesante in guazzetto possono essere servite sia come antipasto che come secondo piatto.
Accompagnarle con fette di pane tostato.

10 Luglio 2022 /

Ricetta Capesante in Guazzetto

di FraGolosi

Categoria: Secondi

Tempo totale: 15 min

Capesante in guazzetto Capesante in guazzetto
  • Tempo di preparazione
    Tempo di Preparazione 10 min
  • Tempo di cottura
    Tempo di Cottura 5 min
  • Porzioni
    Porzioni 4
  • Difficoltà
    Difficoltà Facile
  • Costo
    Costo Medio
  • Cucina
    Cucina Italiana

Capesante in Guazzetto: Ricetta di FraGolosi

Ingredienti, Preparazione passo passo e Consigli



Ingredienti per 4 persone

Come preparare le Capesante in Guazzetto

Preparazione

Sciacquare le capesante in acqua corrente, poi mettere a bagno in acqua fredda e sale per 15-30 minuti.
Aprire le valve con un coltellino e staccare i molluschi dalle conchiglie.
Rimuovere le parti non commestibili (la protezione trasparente, la parte scura ed il muscolo).
Lavare nuovamente sotto acqua corrente le capesante (sia la “noce ” bianca che il “corallo” arancione), quindi metterle ad asciugare su un canovaccio pulito.
Insaporire le capesante di sale e di pepe.

Ungere il fondo di una padella antiaderente con un filo abbondante d’olio e scaldarlo a fuoco vivace.
Quando la padella diventa ben calda, portare su fuoco medio e lasciarvi imbiondire lo spicchio d’aglio.
Unire le capesante e lasciarle cuocere per 2 minuti, girarle e proseguire la cottura per 1 minuto.
Aggiungere il burro nella padella ed insaporire le capesante per 20 secondi.
Le capesante devono assumere un colore appena appena dorato.

Togliere i molluschi dalla padella e tenerli in caldo (per esempio in un forno preriscaldato a 140°C e spento prima di introdurre i molluschi).

Riportare la padella su fuoco medio e deglassarne il fondo con il vino bianco, usando un cucchiaio di legno per raschiare.
Portare il vino a bollore e fare evaporare la componente alcolica per 1 minuto.
In ultimo, unire le capesante, il prezzemolo e dopo qualche secondo, togliere la padella dal fuoco.
Trasferire le capesante in guazzetto su un piatto da portata e guarnirle con un pugnetto di insalatina fresca.
Servire le capesante in guazzetto, accompagnandole con delle fette di pane tostato.

0/5 (0 Voti)

ALTRE RICETTE E CONSIGLI

FraGolosi

Dal 2008 ogni giorno pubblichiamo nuove Ricette di cucina e Piatti tipici e passiamo da una Ricetta all'altra perchè adoriamo la buona cucina! Cucinare è un piacere a cui non sappiamo rinunciare. Se vuoi saperne di più su come fare una ricetta piuttosto che un'altra questo è il posto giusto. Ricette originali e tradizionali, sfiziose, facili e veloci. Condividiamo online le migliori ricette da preparare in casa e se anche tu hai la nostra stessa passione continua a seguirci, ci trovi sempre qui e sui principali Social Network, ti aspettiamo.

Lascia un commento alla Ricetta Capesante in Guazzetto

Chiedici un approfondimento su come si fa, lasciaci un messaggio e se hai provato la ricetta facci sapere come è andata.

Vai su