Lacerto di Maiale alle Mele

Il Lacerto di Maiale alle Mele è un’antica ricetta di famiglia.
Si tratta di un secondo piatto squisito ed appetitoso.
Le cipolle e le mele, disfandosi durante la cottura, conferiscono cremosità al piatto, lasciando in bocca un restrogusto agrodolce.

20 Agosto 2008 / Aggiornata il 20 Giugno 2024

Ricetta Lacerto di Maiale alle Mele

di FraGolosi

Categoria: Secondi

Nessuna Immagine
  • Porzioni
    Porzioni 6
  • Difficoltà
    Difficoltà Facile
  • Costo
    Costo Medio
  • Cucina
    Cucina Italiana

INGREDIENTI

1 kg di lacerto di maiale intero o due pezzi da 500 g, 3 mele, due cipolle, due spicchi d’aglio, ½ bicchiere di vino bianco secco, olio extravergine d’oliva, sale.

PREPARAZIONE

Soffriggere il lacerto di maiale in olio, assieme a due spicchi di aglio.
A parte fare cuocere due cipolle tagliate finemente in un po’ d’acqua, finché quest’ultima si asciugherà.
A questo punto, fare soffriggere la cipolla, finché diventerà dorata.
Sfumare con il vino bianco, aggiungere la crema di cipolla ed alcune mele a fettine sottili (due-tre, a seconda della quantità di carne).
Coprire con il coperchio e fare cuocere.
Non dovrebbe essere necessario aggiungere l’acqua, dal momento che le mele sono ricche di succo.

0/5 (0 Voti)




La ricetta è inserita in queste raccolte, per scoprire nuove ricette:

Secondi di CarneSecondi di Carne RossaSecondi PiattiRicette con LacertoRicette con Mele

ALTRE RICETTE E CONSIGLI

FraGolosi

Dal 2008 ogni giorno pubblichiamo nuove ricette di cucina e piatti tipici e passiamo da una ricetta all'altra perchè adoriamo la buona cucina! Cucinare è un piacere a cui non sappiamo rinunciare. Dalle ricette tradizionali della nonna a quelle più sfiziose e originali passando per quelle più facili e veloci. Condividiamo online le migliori ricette da preparare in casa e se anche tu hai la nostra stessa passione continua a seguirci, ci trovi sempre qui e sui principali social network, ti aspettiamo.

Lascia un commento alla Ricetta Lacerto di Maiale alle Mele

Chiedici un approfondimento su come si fa, lasciaci un messaggio e se hai provato la ricetta facci sapere come è andata.

Iscriviti alla Newsletter!

Vai su