Tonnacchiolo con la cipollata

    Il tonnacchiolo con la cipollata, detto in dialetto La “Tunnina ca’ cipuddata” è un piatto tipico della cucina siciliana, a case di tonno insaporito con un condimento agrodolce, a base di cipolle, aceto e zucchero, chiamato in dialetto siciliano “cipuddata”.

    INGREDIENTI PER 4 PERSONE

    Per la preparazione:
    1 kg di tonno a fette, farina q.b., ½ bicchiere di olio extravergine d’oliva, sale.
    Per la cipollata:
    1 kg di cipolle bionde, 1 bicchiere di aceto di vino bianco, 2 cucchiai di zucchero, ½ bicchiere di olio extravergine d’oliva, sale e pepe.

    PREPARAZIONE

    Lavare le fette di tonno, asciugarle e infarinarle.
    Versare l’olio in una padella e friggerle da entrambi i lati.
    Salarle leggermente e metterle da parte, tenendole al caldo.
    Sbucciare le cipolle, lavarle, asciugarle e tagliarle a fettine non troppo sottili.
    Metterle in una padella antiaderente e coprirle a filo con acqua.
    Cuocerle, mescolandole di tanto in tanto, a fuoco basso e a padella coperta, fino a quando l’acqua si asciugherà e le cipolle si saranno ammorbidite.
    A questo punto, togliere il coperchio, aggiungere l’olio ed insaporire le cipolle di sale e di pepe macinato al momento.
    Lasciarle rosolare a fuoco dolce, rigirandole di frequente, in modo che non si attacchino al fondo della padella.
    A cottura ultimata, aggiungere l’aceto nel quale è stato sciolto lo zucchero e lasciare ancora cuocere per un paio di minuti.
    Trasferire, quindi, la cipollata in una terrina e lasciarla raffreddare.
    Servire la cipollata a temperatura ambiente.

    NOTE E CONSIGLI

    • La Cipollata è un piatto povero molto apprezzato in Sicilia, che si serve a temperatura ambiente.
    • Per un gusto più deciso è consigliabile adoperare l’aceto di vino rosso e le cipolle rosse siciliane (o, in alternativa, quelle di Tropea).
    Lascia una Recensione!
    0/5 (0 Voti)

    LASCIA UN COMMENTO ALLA RICETTA

    Please enter your comment!
    Please enter your name here