Uova alla Toscana

22 Novembre 2009

Ricetta Uova alla Toscana

di FraGolosi

Categoria: Secondi

Nessuna Immagine
  • Porzioni
    Porzioni 4
  • Difficoltà
    Difficoltà Facile
  • Costo
    Costo Basso
  • Cucina
    Cucina Italiana

INGREDIENTI PER 4 PERSONE

8 uova, 1 kg di spinaci freschi, 50 g di burro, 1 cucchiaio di latte, sale e pepe.
Per la besciamella:
4 cucchiai di groviera grattugiata, 2 cucchiai di farina, 1 bicchiere di latte, 50 g di burro, sale e pepe.

PREPARAZIONE

Pulire gli spinaci, lavarli accuratamente e versarli in un tegame con la sola acqua rimasta sulle foglie.
Salarli e lasciarli cuocere per 3-4 minuti, a tegame coperto.
Lasciarli, poi, raffreddare, strizzarli e tritarli.
Passarli al fuoco con metà burro, un cucchiaio di latte ed un pizzico di pepe.
Lasciare insaporire per 5 minuti, a tegame coperto.
Nel frattempo, preparare la besciamella.
Mescolare la farina ed il burro con una frusta per stemperare tutti i grumi.
Mettere sul fuoco e fare cuocere finché il composto non assumerà un colore leggermente marroncino (roux).
Aggiungere quindi il latte caldo“a filo”, facendolo cioè cadere in modo lentissimo nel tegame, salare, pepare e proseguire la cottura, continuando a mescolare fino a raggiungere la consistenza desiderata.
Togliere, quindi, dal fuoco, aggiungere il groviera grattugiato, amalgamare con cura e fare intiepidire.
Preriscaldare il forno a 180°C.
Disporre gli spinaci in una pirofila, con il dorso di un cucchiaio formare 8 cavità ed adagiare un uovo in ciascuna di esse.
Ricoprire con la besciamella ed infornare per 15-20 minuti.
Servire le uova calde.

NOTA:

Volendo preparare delle porzioni individuali, utilizzare 8 cocottine (piccole pirofile monoporzione).


FraGolosi

Dal 2008 ogni giorno pubblichiamo nuove Ricette di cucina e Piatti tipici e passiamo da una Ricetta all'altra perchè adoriamo la buona cucina! Condividiamo online le migliori ricette dei piatti che prepariamo in casa giornalmente. Se anche tu hai la nostra stessa passione continua a seguirci, ci trovi sempre qui e sui principali Social Network, ti aspettiamo :-)

Lascia un commento alla ricetta

La Newsletter di FraGolosi

Vai su