A caldo

Aggiungere a caldo:
Unire un ingrediente ad una preparazione già in ebollizione.

  • Per esempio, quando si vuole preparare un lesso saporito e morbido, si immerge la carne nel brodo bollente.
    Il calore sigillerà immediatamente la superficie della carne, mantenendo al suo interno tutte le sostanze nutritive.
    Di conseguenza, pur se il brodo sarà leggero e poco gustoso, la carne risulterà morbida e saporita.
  • A proposito dell’aggiunta ad una pietanza in ebollizione di un ingrediente liquido (per esempio un brodo), è opportuno tenere presente che è indispensabile riscaldarlo, in modo che nel versarlo non si abbassi repentinamente la temperatura della vivanda.
« Torna al Dizionario Gastronomico