Ebollizione

Vota!
0/5 (0 Voti)

Ebollizione
Il termine “ebollizione” viene utilizzato per indicare:

  • Il rapido passaggio di un liquido allo stato aeriforme per effetto del calore. L’ebollizione si manifesta mediante bolle di vapore che affiorano sulla superficie del liquido.
  • Il Punto di ebollizione di un liquido, cioè la temperatura in cui ogni liquido passa dallo stato liquido a quello gassoso.
    Per esempio, il punto di ebollizione dell’acqua è 100°C (alla pressione di 760mm di Hg). Raggiunti i 100°C, l’acqua comincia a bollire energicamente.
    Da questo momento la temperatura rimane costante.
    Il punto di ebollizione del latte è, invece, tra i 100,15°C ed i 100,17°C.
0/5 (0 Voti)
« Torna al Dizionario Gastronomico