Le Trofie al Pistacchio sono un primo piatto bello da vedere e da gustare.
Le trofie con pesto di pistacchio sono un piatto che rievoca memoria ed antichi sapori, giacché è legato alla cucina tradizionale di Bronte, un comune alle pendici dell’Etna, in provincia di Catania.
La località è famosa per la produzione del pistacchio verde di Bronte.
Si tratta di una varietà di pistacchio alla quale nel 2009 l’Unione Europea ha conferito la Denominazione di Origine Protetta (DOP).
Il pistacchio di Bronte ha un gusto ed aroma particolare, tant’è che il prodotto è talmente apprezzato da essere definito “l’oro verde” di Bronte.

14 Luglio 2021 / Aggiornata il 14 Luglio 2021

Ricetta Trofie al Pistacchio

di FraGolosi

Categoria: Primi

Tempo totale: 30 min

Trofie al pistacchio Trofie al pistacchio
  • Tempo di preparazione
    Tempo di Preparazione 15 min
  • Tempo di cottura
    Tempo di Cottura 15 min
  • Porzioni
    Porzioni 4
  • Difficoltà
    Difficoltà Facile
  • Costo
    Costo Medio
  • Cucina
    Cucina Italiana

Trofie al Pistacchio: Ricetta di FraGolosi

Ingredienti, Preparazione passo passo e Consigli



Ingredienti per 4 persone

  • Per la pietanza:

  • Per il pesto al pistacchio:

  • Per guarnire:

    • granella di pistacchi q.b.

Come preparare le Trofie al Pistacchio

Preparazione

Lavare le foglie di basilico, sgrondarle e metterle ad asciugare su un canovaccio pulito, senza pressarle.
Immergere per un paio di minuti i pistacchi in acqua bollente.
Spegnere il fuoco e lasciarli riposare nell’acqua per 3-4 minuti.
Scolarli e strofinarli con un panno mentre sono ancora caldi, in modo da rimuovere la pellicina violacea che li riveste.
Una volta sgusciati tutti i pistacchi, posarli ben allargati su un canovaccio ed asciugarli tamponandoli con un panno morbido.

Mettere i pistacchi in un mixer assieme ai pinoli, ai gherigli di noce, al basilico, allo spicchio d’aglio e ad un terzo dell’olio extravergine d’oliva.
Azionare il mixer ad intermittenza per non surriscaldare il pesto di pistacchi di Bronte.
Non appena ottenuto un pesto omogeneo, trasferirlo in una ciotola ed unire il parmigiano, incorporandolo con una spatola di legno.
Insaporire di sale, di pepe ed aggiungere in ultimo l’olio necessario per ottenere un pesto al pistacchio ben amalgamato.
Avere l’accortezza di versare l’olio a “filo”, in modo da poterne dosare la quantità.
Se si desidera ottenere un pesto di pistacchio cremoso, aggiungere al composto qualche cucchiaio di acqua di cottura della pasta.

Lessare le trofie in abbondante acqua bollente salata.
Lasciare cuocere per i tempo indicato nella confezione, poi scolarle, mettendo da parte un po’ di acqua di cottura (da utilizzare per diluire il pesto al pistacchio).

Trasferire le trofie in una boule ed unire il pesto al pistacchio.
Mescolare con cura, quindi trasferire la pasta nei piatti e guarnirla con una spolverata di granella di pistacchi.
Portare subito in tavola le trofie al pistacchio.

SUGGERIMENTI

  • Se volete, è possibile preparare in casa le trofie.
  • Se dovesse rimanere del pesto al pistacchio, conservarlo in frigorifero per alcuni giorni o congelarlo.
5/5 (1 Voto)

ALTRE RICETTE E CONSIGLI

FraGolosi

Dal 2008 ogni giorno pubblichiamo nuove Ricette di cucina e Piatti tipici e passiamo da una Ricetta all'altra perchè adoriamo la buona cucina! Cucinare è un piacere a cui non sappiamo rinunciare. Se vuoi saperne di più su come fare una ricetta piuttosto che un'altra questo è il posto giusto. Ricette originali e tradizionali, sfiziose, facili e veloci. Condividiamo online le migliori ricette da preparare in casa e se anche tu hai la nostra stessa passione continua a seguirci, ci trovi sempre qui e sui principali Social Network, ti aspettiamo.

Lascia un commento alla Ricetta Trofie al Pistacchio

Chiedici un approfondimento su come si fa, lasciaci un messaggio e se hai provato la ricetta facci sapere come è andata.

Ricette con Zucca

Zucca

Ricette con Funghi

Funghi
Vai su