PESCE ALLA GRIGLIA

Pesce alla griglia
Vota la Ricetta o il consiglio

INGREDIENTI PER LA GRIGLIATA DI PESCE

pesci dalla carne compatta e non delicata (pesce spada, sgombro, sarde, acciughe, tonno, dentice, orata, spatola, crostacei, calamari, totani…)

METODO DI COTTURA DEL PESCE ALLA GRIGLIA E PREPARAZIONE

Eviscerare il pesce, senza togliere le lische e la pelle.
Se si comprano dei tranci interi, avere l’accortezza di comprare fette piuttosto alte.
Mettere a bagno il pesce per 20 minuti nella marinatura scelta.
Oleare la graticola e metterla a riscaldare sulla brace.
Appena la carbonella è pronta, posizionare il pesce ben oleato ad una trentina di centimetri dalla brace.
Con un rametto di origano spennellarlo con l’olio della marinata.
Il tempo di cottura per lato è puramente indicativo: da qualche minuto a non più di 10 minuti per pesci grossi, ai quali vanno praticate delle incisioni lungo il corpo, in modo da cuocere bene anche all’interno.
Il pesce, comunque, è cotto quando si staccherà facilmente dalla griglia.
Per girarlo senza romperlo, aiutarsi con due spatole, da posizionare sul lato inferiore e superiore del pesce.
Una volta girato il pesce, farlo cuocere dall’altro lato e, poi, toglierlo con delicatezza, aiutandosi con le due spatole.

GRIGLIATA DI PESCE, ALCUNI CONSIGLI

  • Una marinatura che va oltre i 20 minuti, rende il pesce eccessivamente morbido e, quindi, sbriciolabile.
  • Il pesce cotto ha un colore opaco e l’occhio è appannato e quasi fuori dalle orbite.
  • Per rendere più saporito un pesce di medie e grandi dimensioni, posizionare all’interno della pancia qualche fetta di limone o qualche foglia di alloro ed un pizzico di sale.
  • Quando si preparano degli spiedini di pesce (per esempio di acciughe, gamberi…), inserire una fogliolina di alloro tra l’uno e l’altro pesce.
  • Posizionare con accortezza il pesce sulla griglia: i pesci piccoli cuociono più in fretta di quelli grossi.
  • Servire il pesce alla griglia accompagnato da un salmoriglio classico preparato con olio, succo di limone, aglio, prezzemolo ed origano.

7 Commenti

  1. Altro trucco per non far attaccare il pesce alla griglia è quello di avvicinare la griglia alle braci per scaldarla per bene.
    Questa dovrà essere portata poi nella giusta posizione a 30 cm circa dalle braci pronta ad accogliere il pesce ben oliato.
    La pelle del pesce in aderenza con la griglia, si scotterà in un attimo e permetterà di non attaccarsi.
    Vi assicuro che funziona veramente.

  2. buonissimo il pesce alla griglia.. una cottura sana che potenzia il sapore del pesce. Aggiungere a fine cottura i fiocchi di sale di Cipro al limone, è il vero tocco di classe che rende il tutto perfetto!!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here